Giro del Piemonte 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Giro del Piemonte 2012
Edizione 98ª
Data 27 settembre
Partenza Fossano
Arrivo Biella
Percorso 188 km
Tempo 4h30'21"
Media 41,72 km/h
Valida per UCI Europe Tour 2012
Ordine d'arrivo
Primo Colombia Rigoberto Uran
Secondo Italia Luca Paolini
Terzo Spagna Gorka Verdugo
Cronologia
Edizione precedente
Giro del Piemonte 2011
Edizione successiva
Giro del Piemonte 2013

Il Giro del Piemonte 2012, novantottesima edizione della corsa e valida come evento dell'UCI Europe Tour 2012 categoria 1.HC, si svolse il 27 settembre 2012 su un percorso totale di 188 km. Fu vinta dal colombiano Rigoberto Uran che giunse al traguardo con il tempo di 4h30'21", alla media di 41,72 km/h.

Al traguardo 103 ciclisti portarono a termine il percorso.

Squadre partecipanti[modifica | modifica sorgente]

N. Cod. Squadra
1-8 KAT Russia Katusha Team
11-18 AND Italia Androni Giocattoli-Venezuela
21-28 ARG Paesi Bassi Argos-Shimano
31-38 ASA Italia Acqua & Sapone
41-48 AST Kazakistan Astana Pro Team
51-58 BMC Stati Uniti BMC Racing Team
61-68 COG Irlanda Colnago-CSF Inox
71-78 COL Colombia Colombia-Coldeportes
81-88 EUS Spagna Euskaltel-Euskadi
N. Cod. Squadra
91-98 FAR Gran Bretagna Farnese Vini-Selle Italia
101-108 GRS Stati Uniti Garmin-Sharp
111-118 LAM Italia Lampre-ISD
121-128 LIQ Italia Liquigas-Cannondale
131-138 MOV Spagna Movistar Team
141-148 RNT Lussemburgo RadioShack-Nissan
151-158 SKY Regno Unito Sky Procycling
161-168 SAX Danimarca Team Saxo Bank
171-178 UNA Irlanda Utensilnord-Named

Ordine d'arrivo (Top 10)[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Colombia Rigoberto Urán Sky Procycling 4h30'21"
2 Italia Luca Paolini Katusha a 6"
3 Spagna Gorka Verdugo Euskaltel a 7"
4 Colombia Sergio Henao Sky Procycling a 11"
5 Colombia Carlos Alberto Betancur Acqua & Sap. s.t.
6 Italia Mauro Santambrogio BMC Racing s.t.
7 Italia Daniele Bennati RadioShack a 27"
8 Belgio Greg Van Avermaet BMC Racing s.t.
9 Italia Giovanni Visconti Movistar Team s.t.
10 Italia Simone Ponzi Astana s.t.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]