Geki (pilota automobilistico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Geki
Formel Junior Stanguellini.jpg
Dati biografici
Nome Giacomo Russo
Nazionalità bandiera Italia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1964 - 1966
Scuderie Rob Walker, Lotus
GP disputati 3 (2 partenze)
 

Giacomo Russo, meglio conosciuto con lo pseudonimo Geki (Milano, 23 ottobre 1937Caserta, 18 giugno 1967), è stato un pilota automobilistico italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Pilota di talento nelle formule minori italiane, partecipò a 3 Gran Premi d'Italia di Formula 1 dal 1964 al 1966.

Dal 1961 al 1964 fu quattro volte consecutive campione di Formula Junior/F3 italiana.

Morì in un drammatico incidente durante una gara di Formula 3 a Caserta nel 1967 che costò la vita anche ai piloti Beat Feher e Romano Perdomi[1].

Risultati in Formula 1[modifica | modifica sorgente]

1964 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Austria.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Punti Pos.
Rob Walker Brabham BT11 NQ 0
1965 Scuderia Vettura Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Punti Pos.
Team Lotus Lotus 25 Rit 0
1966 Scuderia Vettura Flag of Monaco.svg Flag of Belgium.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico (1934-1968).svg Punti Pos.
Team Lotus Lotus 33 9 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Scheda su targaflorio.info

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]