Camera ardente

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando il tribunale speciale francese, vedi Camera ardente (tribunale).
Una camera ardente a Bogotá, in Colombia.

La camera ardente è un locale, all'interno di un'abitazione privata (in genere) o di un luogo appositamente previsto per lo scopo, dove è esposta la salma prima della sua definitiva sepoltura.

L'aggettivo ardente è da ricondurre alla diffusa antica usanza di collocare fiaccole accese nel locale dove riposa la salma.

Consiste di solito in un paravento di tessuto atto a ricoprire le pareti della stanza in modo da nascondere gli arredamenti originari, i cavalletti o il catafalco per appoggiare la bara, le luci, le fioriere e il tappeto.

Nella camera ardente è possibile - con le nuove normative - trasportare in cassa aperta persone che sono morte altrove all'interno della regione di pertinenza, quindi è possibile allestirla all'interno della propria abitazione in occasione della perdita di un proprio caro.

La camera ardente è di solito allestita dalle imprese di onoranze funebri.

Con lo stesso nome fu chiamato anche un tribunale francese speciale, investito di poteri straordinari per giudicare reati eccezionali, la cui sala delle udienze era illuminata in continuazione, anche di giorno, con fiaccole.