Frederic Zelnik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Friedrich Zelnik (1931)

Frederic Zelnik, nato Friedrich Zelnik (Černivci, 17 maggio 1885Londra, 29 novembre 1950), è stato un regista, attore e produttore cinematografico tedesco diventato, negli anni della guerra, suddito britannico.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Zelnik nacque il 17 maggio 1885 a Czernowitz (attualmente Černivci, in Ucraina, ma all'epoca appartenente ancora all'impero austro-ungarico).

Dopo aver studiato legge, iniziò a lavorare in teatro come attore. Recitò a Norimberga, Praga, Worms, Aquisgrana e Berlino con il nome Friedrich Zelnik. Arrivò al cinema nel 1914, esordendo dapprima come attore, quindi come regista e produttore. Fondò, insieme a Walter Behrend e a Max Liebenau, una compagnia di produzione, la Berliner Film-Manukfaktur. Stella dello studio divenne la moglie di Zelnik, l'attrice Lya Mara, una ballerina che il regista aveva conosciuto a Praga[1].

Famoso per i suoi film di genere e di intrattenimento popolare, Zelnik - negli anni trenta - si trasferì a lavorare in Gran Bretagna producendo anche due film nei Paesi Bassi. Durante la guerra, prese la cittadinanza britannica assumendo il nome di Fred Zelnik[1].

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Regista[modifica | modifica sorgente]

Produttore[modifica | modifica sorgente]

Attore[modifica | modifica sorgente]

Sceneggiatore[modifica | modifica sorgente]

Production manager[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Film Portal
  2. ^ Die Geliebte des Königs Film Portal

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 226084054