Filbert Bayi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Filbert Bayi
Dati biografici
Nazionalità Tanzania Tanzania
Altezza 183 cm
Peso 59 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità 1500 m, 3000 m siepi
Record
1500 m 3'32"16
3000 m siepi 8'12"48
Ritirato 1984
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Argento Mosca 1980 3000m siepi
 Giochi Panafricani
Oro Lagos 1973 1500 m
Oro Algeri 1978 1500 m
Statistiche aggiornate al 22 luglio 2008

Filbert Bayi (Arusha, 23 giugno 1953) è un ex atleta tanzaniano, medaglia d'argento alle Olimpiadi di Mosca del 1980 nei 3000 m siepi, e medaglia d'oro ai Giochi Panafricani di Lagos 1973 e di Algeri 1978 nei 1500 m.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dopo essersi arruolato nell'aeronautica del proprio paese, dove prestava servizio come meccanico, esordì nelle competizioni internazionali in occasione dei Giochi Panafricani di Lagos nel 1973, conquistando la medaglia d'oro nei 3000 m siepi, che confermò anche ai successivi Giochi del 1978 ad Algeri. Ai Giochi del Commonwealth di Christchurch nel 1974, risultò vittorioso anche nella specialità dei 1500 m davanti al neozelandese John Walker e al keniano Ben Jipcho, realizzando il record mondiale con il tempo di 3'32"20.

Il 17 maggio 1975 a Kingston Bayi batté anche il record mondiale nella gara del miglio, con il tempo di 3'51"00, ma non poté partecipare alle Olimpiadi di Montreal 1976 a causa del boicottaggio da parte del suo paese, la Tanzania.

Alle successive Olimpiadi di Mosca 1980 riuscì a conquistare la medaglia d'argento, preceduto dal polacco Bronisław Malinowski, e davanti all'etiope Erhetu Tura.

Dopo il ritiro dalla carriera sportiva, avvenuto nel 1984, si è dedicato allo sviluppo di una Fondazione impegnata in attività di beneficenza che porta il suo nome.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]