Federico I di Baden-Baden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Federico fra i soldati nella Battaglia di Tagliacozzo, dove ne uscì sconfitto

Federico I di Baden-Baden (Alland, 1249Napoli, 29 ottobre 1268) fu Margravio di Baden dal 1250 sino alla morte.

Egli era l'unico figlio di Ermanno VI di Baden-Baden e di Gertrude, la nipote del Duca Federico II di Babenberg, Duca d'Austria.

Federico crebbe alla corte bavarese con l'amico Corradino di Svevia, il giovane erede della dinastia degli Hohenstaufen.

Alla morte del padre nel 1250, divenne Margravio di Baden, assieme con lo zio Rodolfo I ed attraverso la madre divenne pretendente del Ducato di Austria e del Ducato di Stiria.

Accompagnò Corradino nella sua spedizione in Italia e fu catturato insieme a lui dopo la sconfitta di Tagliacozzo. I due giovani vennero imprigionati l'8 settembre 1268 ad Astura, a sud di Anzio, e poi rinchiusi per ordine di Carlo I d'Angiò nel Castel dell'Ovo di Napoli, sino alla loro decapitazione pubblica, avvenuta in Piazza del Mercato a Napoli il 29 ottobre dello stesso anno.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Margravio di Baden Successore
Ermanno VI 1250-1268
con Rodolfo I
Rodolfo I
Predecessore Duca d'Austria e di Stiria (pretendente) Successore
Ermanno VI 1250-1268 Ottocaro II di Boemia

Controllo di autorità VIAF: 54942711