Ermanno III di Baden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ermanno III di Baden, soprannominato Il Grande (... – 16 gennaio 1160), fu Margravio di Verona e di Baden.

Era figlio di Ermanno II di Baden e Juditta von Hohenberg. Servì come reggente del margraviato di Baden dal 1130 al 1160.

Fedelmente devoto agli Staufen, Ermanno III entrò in conflitto con i suoi parenti della Zähringen-Svevia. Nel 1140 partecipò all'assedio del castello di Weibtreu, e ottenne la cittadina di Selz in Alsazia.

Nel 1151 il margraviato di Verona fu tolto a Ottokar III von Steiermark e assegnato a Ermanno III. Esiste un documento di donazione del 1153, che afferma che Federico I comprò il castello di Besigheim da Ermanno III.

Egli stesso combatté in Lombardia nel 1154 e fu aiutato da Federico Barbarossa nel successivo assedio di Milano.

Prese inoltre parte alla Seconda Crociata, e combatté nella prima campagna italica dell'imperatore.

Matrimonio e Figli[modifica | modifica sorgente]

Sposò Berta di Lothringen († dopo il 1162) nel 1134. In un secondo tempo, sposò Maria di Boemia, figlia del Duca Sobeslav I di Boemia, dopo il 1141. I suoi figli furono:

  • Ermanno IV, margravio di Baden († 13 settembre 1190)
  • Gertude († prima del 1125), che sposò nel 1180 Graf Albrecht di Dagsburg († 1211)

Ermanno III fu sepolto nel monastero agostiniano di Backnang

Predecessore Margravio di Baden Successore
Ermanno II di Baden 11301160 Ermanno IV di Baden

Controllo di autorità VIAF: 80312339

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie