Estadio Benito Villamarín

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Coordinate: 37°21′23″N 5°58′53″W / 37.356389°N 5.981389°W37.356389; -5.981389

Benito Villamarín
Estadio betis.jpg
Informazioni
Stato Spagna Spagna
Ubicazione Escudo de Sevilla.svg Siviglia
Avenida Heliópolis
Inizio lavori 1929
Inaugurazione 1929
Ristrutturazione 1982, 2000
Mat. del terreno Erba
Dim. del terreno 107 m x 64 m
Proprietario Betis Betis
Progetto Antonio González Cordón
Manuel López Ruiz
Uso e beneficiari
Calcio Betis Betis
Capienza
Posti a sedere 51.700[1]
 

L'Estadio Benito Villamarín (it. Stadio Benito Villamarín), già noto come Manuel Ruiz de Lopera e Municipal de Heliópolis, è uno stadio di calcio di Siviglia, in Andalucía.

Inaugurato nel 1929, già dal 1982 fino al 1997 era intitolato a Benito Villamarín, storico presidente della formazione betica negli anni cinquanta e sessanta. Successivamente venne intitolato al presidente del Manuel Luiz de Lopera, che decise di ristrutturare l'impianto rendendolo più moderno, aumentando anche la capienza, da circa 27.500 a 56.500 spettatori. Dal 2010, dopo 10 anni, è ritornato alla vecchia denominazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Partite internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Durante la sua storia ha ospitato due partite del Campionato mondiale di calcio 1982;

Da ricordare anche la gara tra Spagna e Malta, valida per le qualificazioni all'europeo 1984, vinta per 12-1 dagli spagnoli, che riuscirono a qualificarsi per la fase finale a danno dell'Paesi Bassi (che però aveva esaurito tutti gli impegni) per il maggior numero di reti fatte.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) ESTADIO.- ESTADIO BENITO VILLAMARÍN, realbetisbalompie.es. URL consultato il 4 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]