Egretta sacra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Garzetta di Reef
Eastern reef egrets in Ko Tao.jpg
Esemplari di Egretta sacra nelle due colorazioni
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Sottoclasse Neornithes
Ordine Pelecaniformes
Famiglia Ardeidae
Genere Egretta
Specie E. sacra
Nomenclatura binomiale
Egretta sacra
Gmelin, 1789

La garzetta di Reef (Egretta sacra Gmelin, 1789) è un uccello della famiglia degli Ardeidi, diffuso in Australasia.[2]

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Varietà chiara
Varietà scura

Sono di taglia media, raggiungendo 57-66 cm di lunghezza. Hanno apertura alare di circa 90-110 cm e pesano in media 400 g.[senza fonte]

Le specie mostrano un insolito dimorfismo non-sessuale, con alcuni esemplari con un piumaggio interamente bianco e altri (la maggior parte) color grigio scuro. La ragione di tale variazione è sconosciuta, sebbene si pensa che sia collegata alla mimetizzazione. Essi hanno zampe molto corte, gialle e la varietà grigia ha gola e petto marcati da una striscia bianca sottile. Hanno becchi marrone, occhio giallo oro e le aree attorno alla faccia sono di color verde-giallo.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La loro fonte di cibo è costituita da pesci, crostacei e molluschi.

Egretta sacra depone gruppi di uova durante l'anno in colonie nella giungla, tra le palme e le mangrovie o in cavità di vecchi edifici. Da due a tre uova color verde-blu sono poste in nidi costruiti con rami e fiori. I maschi e le femmine si dividono la cova. Dopo la schiusa delle uova i genitori provvedono a circa 5 settimane di sostentamento.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Si possono trovare in molte aree dell'Asia incluse le regioni oceaniche di India, sud-est asiatico, Giappone, Polinesia, Australia, Tasmania e Nuova Zelanda.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) BirdLife International 2009, Egretta sacra in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Ardeidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 6 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli