Donald M. Payne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Donald M. Payne
Donald Payne

Donald Payne


Membro della Camera dei rappresentanti - New Jersey, distretto n.10
Durata mandato 3 gennaio 1989 - 6 marzo 2012
Predecessore Peter W. Rodino
Successore Donald Payne, Jr.

Dati generali
Partito politico Democratico
Tendenza politica progressista

Donald Milford "Don" Payne (Newark, 16 luglio 1934Livingston, 6 marzo 2012) è stato un politico statunitense, membro della Camera dei Rappresentanti per lo stato del New Jersey.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Laureato alla Seton Hall University, Payne lavorò come operatore finanziario prima di essere eletto al consiglio comunale di Newark, dove rimase per tre mandati, finché non conquistò un seggio al Congresso come rappresentante del decimo distretto del New Jersey[1].

Nel 1988 infatti, Payne riuscì a farsi eleggere alla Camera dei Rappresentanti dopo il ritiro del deputato in carica Peter W. Rodino, che lo aveva già sconfitto ripetutamente nelle primarie democratiche. Dopo questa elezione, Payne fu sempre riconfermato con una grande percentuale di voti negli anni seguenti.

Payne è stato il primo afroamericano a rappresentare il New Jersey al Congresso[2]. Ideologicamente, è stato giudicato un progressista e ha fatto parte del Congressional Progressive Caucus. Era favorevole all'aborto e contrario alla pena di morte.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Mappa
  2. ^ May, Clifford D. "After 40 Years Making the Law, Rodino Now Teaches It", The New York Times, 27 gennaio 1989

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 53640724 LCCN: nb97077244