Diocesi di Grand Island

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Grand Island
Dioecesis Insulae Grandis
Chiesa latina
Grand Island (Nebraska) cathedral from SE 3.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Omaha
Regione ecclesiastica IX (IA, KS, MO, NE)
CoA Roman Catholic Diocese of Grand Island.svg Diocese of Grand Island map 1.png
Provincia ecclesiastica
Provincia ecclesiastica della diocesi
Collocazione geografica
Collocazione geografica della diocesi
Vescovo William Joseph Dendinger
Sacerdoti 60 di cui 60 secolari
970 battezzati per sacerdote
Religiosi 70 donne
Abitanti 303.500
Battezzati 58.200 (19,2% del totale)
Superficie 103.560 km² negli Stati Uniti d'America
Parrocchie 49
Erezione 8 marzo 1912
Rito romano
Indirizzo P.O. Box 996, 311 W. 17th St., Grand Island, NE 68802
Sito web www.gidiocese.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2007 * *
Chiesa cattolica negli Stati Uniti d'America

La diocesi di Grand Island (in latino: Dioecesis Insulae Grandis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Omaha appartenente alla regione ecclesiastica IX (IA, KS, MO, NE). Nel 2006 contava 58.200 battezzati su 303.500 abitanti. È attualmente retta dal vescovo William Joseph Dendinger.

Territorio[modifica | modifica sorgente]

La diocesi comprende parte dello stato statunitense del Nebraska e precisamente le contee di Buffalo, Sherman, Valley, Garfield, Loup, Custer, Blaine, Brown, Keya Paha, Logan, Thomas, Hooker, McPherson, Grant, Cherry, Rock, Garden, Deuel, Morrill, Cheyenne, Kimball, Banner, Box Butte, Scotts Bluff, Sioux, Dawes e Sheridan e parte delle contee di Dawson, Lincoln e Keith.

Sede vescovile è la città di Grand Island, dove si trova la cattedrale della Natività della Beata Vergine Maria (Cathedral of the Nativity of the Blessed Virgin Mary).

Il territorio è suddiviso in 49 parrocchie.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La diocesi di Kearney fu eretta l'8 marzo 1912, ricavandone il territorio dalla diocesi di Omaha (oggi arcidiocesi).

Il 13 maggio 1916 la diocesi di Omaha cedette ancora alla diocesi di Kearney le contee di Arthur, Wheeler, Greeley e Howard.

L'11 aprile 1917 la diocesi ha assunto il nome attuale.

Originariamente suffraganea di Dubuque, il 4 agosto 1945 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica di Omaha.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

La diocesi al termine dell'anno 2006 su una popolazione di 303.500 persone contava 58.200 battezzati, corrispondenti al 19,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 30.432 296.076 10,3 87 84 3 349 2 239 53
1966 48.766 290.000 16,8 94 92 2 518 2 225 95
1970 49.234 298.700 16,5 85 83 2 579 2 176 59
1976 52.150 297.485 17,5 75 73 2 695 4 90
1980 51.846 299.300 17,3 75 73 2 691 2 90
1990 51.953 316.000 16,4 83 83 625 1 98 89
1999 53.967 290.429 18,6 80 80 674 98 43
2000 55.447 298.027 18,6 69 69 803 98 83
2001 56.879 295.176 19,3 66 66 861 98 83
2002 55.206 295.176 18,7 66 66 836 98 82
2003 54.549 295.176 18,5 65 65 839 98 82
2004 57.460 295.176 19,5 63 63 912 73 36
2006 58.200 303.500 19,2 60 60 970 70 49

Fonti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi