Delnice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Delnice
città
Delnice – Veduta
Localizzazione
Stato Croazia Croazia
Regione Primorje-Gorski Kotar County coat of arms.png Litoraneo-montana
Amministrazione
Sindaco Marijan Pleše
Territorio
Coordinate 45°24′N 14°48′E / 45.4°N 14.8°E45.4; 14.8 (Delnice)Coordinate: 45°24′N 14°48′E / 45.4°N 14.8°E45.4; 14.8 (Delnice)
Altitudine 700 m s.l.m.
Superficie 230 km²
Abitanti 5 921 (31-03-2011, Censimento 2011)
Densità 25,74 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 51300
Prefisso 051
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Croazia
Delnice
Sito istituzionale

Delnice (in italiano Delnizza o anche Delnizze, in tedesco Delnitz, in ungherese Delnicze), è una città croata di 5.921 abitanti della Regione litoraneo-montana. È il centro maggiore della regione montuosa del Gorski kotar. La popolazione è concentrata per circa i due terzi nel capoluogo, e per la restante parte nelle frazioni.

Località[modifica | modifica wikitesto]

Il comune di Delnice è diviso in 55 insediamenti (naselja):

  • Bela Vodica
  • Belo
  • Biljevina
  • Brod na Kupi
  • Bosconero di Fiume[1] (Crni Lug)
  • Čedanj
  • Dedin
  • Delnizza[2][3] (Delnice)
  • Donja Krašićevica
  • Donje Tihovo
  • Donji Ložac
  • Donji Okrug
  • Donji Turni
  • Gašparci
  • Golik
  • Gornja Krašićevica
  • Gornje Tihovo
  • Gornji Ložac
  • Gornji Okrug
  • Gornji Turni
  • Grbajel
  • Guče Selo
  • Gusti Laz
  • Hrvatsko
  • Iševnica
  • Kalić
  • Kočičin
  • Krivac
  • Kupa
  • Kuželj
  • Leska
  • Lučice
  • Mala Lešnica
  • Malo Selo
  • Marija Trošt
  • Plajzi
  • Podgora Turkovska
  • Požar
  • Radočaj Brodski
  • Raskrižje Tihovo
  • Razloge
  • Razloški Okrug
  • Sedalce
  • Srednja Krašićevica
  • Suhor
  • Ševalj
  • Turke
  • Vela Voda
  • Velika Lešnica
  • Zagolik
  • Zakrajc Turkovski
  • Zalesina
  • Zamost Brodski
  • Zapolje Brodsko
  • Zelin Crnoluški

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Toponimi durante l'occupazione italiana Poste e Telecomunicazioni - Roma - p. 12
  2. ^ La Venezia Giulia secondo Cesare Battisti (1920)
  3. ^ Le vittime di nazionalità italiana a Fiume e dintorni (1939-1947) – Società di Studi Fiumani Roma, Hrkaski Institut za Povjiest Zagreb – pubblicazioni degli archivi di Stato – Sussidi 12, Cartina p. 25

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]