Dan Craig Linfoot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dan Craig Linfoot
Dati biografici
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2005 in classe 125
Miglior risultato finale 24º
GP disputati 16
Punti ottenuti 14
Carriera in Supersport
Esordio 2009
Miglior risultato finale 18º
GP disputati 6
Podi 1
Punti ottenuti 25
 

Dan Craig Linfoot (Harrogate, 8 luglio 1988) è un pilota motociclistico britannico.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver cominciato a correre con le minimoto è passato a gareggiare nel campionato nazionale britannico della classe 125 nel 2004, raggiungendo il quarto posto finale nella categoria l'anno successivo.

Grazie a questi risultati ha potuto debuttare nel motomondiale nella stagione 2005, grazie ad una wild card ottenuta per gareggiare nella classe 125 con una Honda RS 125 R in occasione del GP di Gran Bretagna. Al termine della gara si classifica al nono posto e ottiene i suoi primi punti iridati.

Nella stagione 2006 gareggia in otto gran premi nella classe 250 con una Honda RS 250 R ma senza ottenere piazzamenti tali da consentirgli di ottenere punti validi per la classifica iridata. Nel motomondiale 2007 resta sempre nella stessa classe ed è chiamato dal team Sicilia a sostituire Anthony West a metà stagione in sella ad un'Aprilia RSV 250. Dopo un inizio promettente in occasione del gran premio di casa dove ottiene il nono posto, non si ripete nelle 6 gare successive e viene sostituito da Federico Sandi a partire dal GP d'Australia.[1] Al termine della stagione verrà classificato al 24º posto.

Nel 2008 ha partecipato al campionato europeo Superstock 600 con una Yamaha YZF-R6 del team StoneBaker, vince due gare con tre podi complessivi, giungendo al 5º posto nella classifica piloti.

Nel 2009 passa alla supersport britannica, partecipando nello stesso anno come wildcard solo al gran premio di Francia a Magny-Cours del campionato mondiale supersport con una R6 del team Node 4 Yamaha.

Nel 2010 gareggia nel campionato Britannico Superbike alla guida di una Yamaha.

Inizia il 2012 nel British Superbike con una BMW S1000RR del team Buildbase BMW Motorrad, ma dopo aver corso le prime quattro prove (8 gare) racimolando 30 punti, viene sostituito da Peter Hickman. Rimane inattivo per alcuni mesi per poi trovare nello stesso anno un accordo con il MSD R-N Racing Team India per correre come wildcard con una Kawasaki ZX-6R le ultime cinque gare in calendario nel mondiale Supersport, giungendo terzo nell'ultimo GP stagionale e chiudendo il campionato diciottesimo con 25 punti.

Risultati in gara[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale[modifica | modifica wikitesto]

2005 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Turkey.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
125 Honda NE 9 7 27º
2006 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Honda Rit 17 Rit Rit 19 NE Rit Rit Rit 0
2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 9 Rit Rit NE 20 Rit Rit Rit 7 24º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica wikitesto]

2009 Moto Flag of Australia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Yamaha NC 0
2012 Moto Flag of Australia.svg Flag of Italy.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Russia.svg Flag of Germany.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Kawasaki Rit 16 Rit 7 3 25 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Articolo su Motogp.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]