Anthony West

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Anthony West
2005 0513 Anthony West.jpg
Dati biografici
Nazionalità Australia Australia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 1998 in classe 125
Stagioni dal 1998
Scuderie 1999 e 2000 - Shell Advance
2001 - Dee Cee Jeans
2003 e 2004 - Abruzzo Racing
2005 - Team Germany e KTM
2005 - Kiefer - Bos
2007 - Team Sicilia
2007 e 2008 - Kawasaki
2010 e 2011 - MZ Racing
Dal 2012 al 2014 - QMMF Racing
Miglior risultato finale
GP disputati 215
GP vinti 2
Podi 6
Punti ottenuti 873
Giri veloci 1
Carriera in Supersport
Esordio 2004
Stagioni 3 (dal 2004 al 2009)
Scuderie 2004 - Italia Megabike
2007 - Yamaha World
2009 - Stiggy Racing
Miglior risultato finale 7º nel 2009
GP disputati 17
GP vinti 2
Podi 6
Punti ottenuti 190
Giri veloci 2
 

Anthony West (Maryborough, 17 luglio 1981) è un pilota motociclistico australiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Esordisce nella classe 125 del motomondiale nel 1998, nel GP d'Australia con una Honda, in qualità di wild card, senza ottenere punti.

Nel 1999 diventa pilota titolare, con una TSR Honda, con la quale ottiene il 12º posto finale con 66 punti e un sesto posto in Germania come miglior risultato.

I risultati ottenuti gli valgono per l'anno 2000 la possibilità di correre con una Honda ufficiale del team Shell Advance, con compagno di squadra Tohru Ukawa. La stagione, sebbene l'australiano non fosse un candidato al titolo, è più che positiva; infatti ottiene il sesto posto iridato della classe 250 con 146 punti, precedendo anche piloti esperti della categoria come Ralf Waldmann, Sebastián Porto e Franco Battaini. Ottiene come miglior risultato due quarti posti (Olanda e Portogallo).

Nel 2001 opta per il passaggio in classe 500 con il team Dee Cee Jeans Racing alla guida di una Honda NSR 500 V2, moto poco potente e brusca; infatti l'australiano paga caro la scelta della mezzo litro, che non gli valse uno sbocco di carriera interessante. Inizialmente era designato al posto suo Marcus Payten, rimpiazzato da West dopo il primo Gran Premio, che ha avuto per compagno di squadra Barry Veneman. Ottiene come miglior risultato tre dodicesimi posti (Portogallo, Australia e Malesia) e termina la stagione al 18º posto con 27 punti.

Rimane inattivo nel 2002 e torna nel mondiale nel 2003, con una Aprilia RSV 250 del team Zoppini Abruzzo; il compagno di squadra è Johan Stigefelt. Anche se dotato di una moto non ufficiale, centra il primo successo iridato al GP d'Olanda ad Assen sotto la pioggia. La stagione continua con altri tre podi (secondo in Australia, terzo in Catalogna e Gran Bretagna) ed il settimo posto in campionato con 145 punti, fallendo però l'obiettivo stagionale, il titolo di miglior privato, andato a Franco Battaini.

Nel 2004, sempre con Aprilia e sempre nello stesso team, questa volta con Hugo Marchand come compagno di squadra, ottiene l'11º posto finale con 88 punti e come miglior risultato due quarti posti (Spagna e Repubblica Ceca). In questa stagione è costretto a saltare i GP di Australia e Comunità Valenciana a causa di un incidente nelle qualifiche del GP d'Australia. Nello stesso anno corre a Brands Hatch in qualità di wildcard nel mondiale Supersport con una Honda CBR 600RR del team Italia Megabike, terminando la gara al nono posto.

Nel 2005 corre il GP di Francia con l'Aprilia RSV 250 del team Aprilia Germany in sostituzione dell'infortunato Martín Cárdenas, il GP d'Olanda con la Honda RS 250 R del team Wurth Honda BQR in sostituzione dell'infortunato Radomil Rous e cinque Gran Premi con la KTM 250 FRR del team ufficiale Red Bull KTM GP250 (dal GP di Gran Bretagna a quello della Malesia), dando proprio alla moto austriaca il primo podio della storia nel motomondiale (alla prima gara della casa di Mattighofen in 250) grazie al secondo posto a Donington, in Gran Bretagna, sotto la pioggia, dopo aver anche condotto la corsa per qualche giro. Ottiene in tutto 30 punti.

Nel 2006, dopo il divorzio con KTM, corre a tempo pieno con una Aprilia RSV 250 nel team Kiefer - Bos - Racing, ottenendo l'11º posto finale con 78 punti e un settimo posto in Germania come miglior risultato.

Il 2007 lo inizia in 250 correndo le prime sette gare in calendario con l'Aprilia RSV 250 del Team Sicilia, ottenendo 25 punti e un nono posto in Spagna come miglior risultato, mentre a partire da Donington si sposta in MotoGP, andando a sostituire Olivier Jacque con la Kawasaki ZX-RR del team ufficiale Kawasaki Racing. Ottiene in tutto 59 punti e due settimi posti come risultati di rilievo in gara (Stati Uniti e Giappone). Nello stesso anno corre tre gare nel mondiale Supersport su Yamaha YZF-R6 del team ufficiale Yamaha World SSP Racing, in sostituzione di Kevin Curtain, arrivando terzo a Monza e primo nelle altre due gare.

Confermato in MotoGP dal team Kawasaki Racing anche nel 2008, stavolta per una stagione completa, con compagno di squadra John Hopkins. Ottiene come miglior risultato un quinto posto in Repubblica Ceca e termina la stagione al 18º posto con 50 punti.

Nel 2009 corre nel mondiale Supersport con la Honda CBR600RR del team Stiggy Racing Honda, il compagno di squadra è Gianluca Vizziello. Riesce a salire tre volte sul podio in stagione (due secondi posti a Valencia e Brno ed un terzo posto a Phillip Island) e termina la stagione al 7º posto con 117 punti.

Il 2010 vede il ritorno dell'australiano nel motomondiale, nella neonata classe Moto2, ingaggiato dalla tedesca MZ come pilota ufficiale.[1] Ottiene come miglior risultato un settimo posto in Portogallo e termina la stagione al 23º posto con 26 punti.

Nel 2011 rimane nello stesso team, questa volta con un compagno di squadra, Max Neukirchner. Ottiene come miglior risultato due quarti posti (Olanda e Comunità Valenciana) e termina la stagione al 22º posto con 40 punti.

Nel 2012 passa al team QMMF Racing con compagna di squadra Elena Rosell, correndo la prima parte di stagione con una Moriwaki MD600 per poi passare dal GP d'Italia ad una Speed Up S12. Il 31 ottobre 2012 viene dato annuncio dalla Federazione Motociclistica Internazionale, che a seguito di un controllo antidoping effettuato il 20 maggio dopo il GP di Francia, West viene trovato positivo alla metilexaneamina, pertanto gli viene tolto il settimo posto ottenuto nella gara francese e gli viene comminata una squalifica di un mese a partire dalla comunicazione della positività (avvenuta il 30 ottobre).[2]

Nel 2013 rimane nello stesso team, continuando a guidare una Speed Up SF13, il compagno di squadra è Rafid Topan Sucipto. Ottiene come miglior risultato un ottavo posto in Comunità Valenciana e termina la stagione al 21º posto con 19 punti.

Il 28 novembre 2013 viene comunicato che, a causa del doping, vengono annullati tutti i risultati ottenuti fra il 20 maggio 2012 e il 19 ottobre 2013, quindi dal Gran Premio motociclistico di Francia 2012 al Gran Premio motociclistico della Malesia 2013[3].

Nel 2014 rimane nello stesso team, con compagno di squadra Román Ramos. Il 28 giugno 2014, esattamente 11 anni dopo la sua prima vittoria nel motomondiale, torna alla vittoria nel G.P. d'Olanda in Moto2 ad Assen, in una gara disputata in gran parte sotto la pioggia.

Risultati in gara[modifica | modifica sorgente]

Motomondiale[modifica | modifica sorgente]

1998 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Spain.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Bandera de Madrid.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of Catalonia.svg Flag of Australia.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
125 Honda Rit 0
1999 Classe Moto Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Imola-Stemma.png Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Australia.svg Flag of South Africa.svg Flag of Brazil.svg Flag of Argentina.svg Punti Pos.
250 TSR Honda 14 10 17 9 Rit Rit 10 11 6 15 15 9 10 9 Rit 8 66 12º
2000 Classe Moto Flag of South Africa.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg Punti Pos.
250 Honda 5 6 6 5 5 7 9 4 Rit 10 10 4 7 5 6 7 146
2001 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Brazil.svg Punti Pos.
500 Honda 14 15 NP Rit Rit 15 14 15 Rit 12 13 14 12 12 13 27 18º
2003 Classe Moto Flag of Japan.svg Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia Rit 6 5 7 9 3 1 3 6 Rit 10 8 Rit 9 2 Rit 145
2004 Classe Moto Flag of South Africa.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Brazil.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Qatar.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 16 4 6 10 9 6 Rit 7 6 4 6 Rit Rit Rit NP 88 11º
2005 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United States.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of Turkey.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia, Honda e KTM 18 Rit NE 2 10 12 Rit Rit NP 30 17º
2006 Classe Moto Flag of Spain.svg Flag of Qatar.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia Rit Rit 9 9 11 8 9 8 9 7 NE Rit 15 9 11 9 19 78 11º
2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
250 Aprilia 13 9 Rit 13 10 10 21 25 19º
2007 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Turkey.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Portugal.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Kawasaki 11 9 8 7 12 8 12 7 12 15 16 59 15º
2008 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of the People's Republic of China.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
MotoGP Kawasaki 16 13 16 17 14 15 12 10 Rit 10 17 5 13 11 15 12 12 17 50 18º
2010 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Catalonia.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 MZ-RE Honda Rit 15 26 27 17 Rit 9 13 NE 18 10 17 21 23 24 21 7 27 26 23º
2011 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 MZ-RE Honda Rit 11 27 25 22 Rit 4 21 23 NE 29 26 27 11 12 Rit Rit 4 40 22º
2012 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of Portugal.svg Flag of France.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Moriwaki e Speed Up 25 16 17 SQ SQ SQ SQ SQ SQ NE SQ SQ SQ SQ SQ SQ SQ [4] 0
2013 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of the United States.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Australia.svg Flag of Japan.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Speed Up SQ SQ SQ SQ SQ SQ SQ SQ NE SQ SQ SQ SQ SQ SQ 10 11 8 19 21º
2014 Classe Moto Flag of Qatar.svg Flag of Texas.svg Flag of Argentina.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Germany.svg Flag of Indianapolis.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of Aragon.svg Flag of Japan.svg Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Punti Pos.
Moto2 Speed Up 9 7 12 11 14 18 10 1 17 9 22 65
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl.

Campionato mondiale Supersport[modifica | modifica sorgente]

2004 Moto Flag of Spain.svg Flag of Australia.svg Flag of San Marino.svg Flag of Italy.svg Flag of Germany.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Honda 9 7 32º
2007 Moto Flag of Qatar.svg Flag of Australia.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of San Marino.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Punti Pos.
Yamaha 3 1 1 66
2009 Moto Flag of Australia.svg Flag of Qatar.svg Flag of Spain.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of Italy.svg Flag of South Africa.svg Flag of the United States.svg Flag of San Marino.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of France.svg Flag of Portugal.svg Punti Pos.
Honda 3 9 2 7 Rit 8 10 7 Rit 2 15 8 4 117
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ West a Jerez da pilota ufficiale - dal sito motogp.com
  2. ^ West non passa i controlli anti doping, squalificato per 1 mese - dal sito bikeracing.it
  3. ^ Anthony West squalificato per "doping", tolti i risultati - dal sito bikeracing.it
  4. ^ Non presente in quanto sospeso per doping.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]