Constantin Brâncoveanu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
San Costantino Brâncoveanu e figli
C-tin Brancoveanu.jpg
Principe di Valacchia
Nascita 1654
Morte 1714
Venerato da Chiesa ortodossa rumena
Canonizzazione 8 luglio 2008
Santuario principale New Church of St. George, Bucarest
Ricorrenza 16 agosto
Constantin Brâncoveanu

Constantin Brâncoveanu (Brâncoveni, 1654Costantinopoli, 15 agosto 1714) fu un principe di Valacchia.

Origini[modifica | modifica sorgente]

Constantin Brâncoveanu nacque 1654, a Brâncoveni (attuale comune del judeţ Olt), in un'antica e nobile famiglia. Era figlio di Matei („Papa”) Brâncoveanu e di Stancă, sorella del signore Șerban Cantacuzino.Rimasto orfano del padre all'età di un anno, fu cresciuto dallo zio, il siniscalco Constantin Cantacuzino (un rappresentante di rilievo della cultura umanista in territorio rumeno), che gli offrì un'educazione scelta per il suo tempo, insegnadogli tra l'altro il greco, il latino e lo slavo ecclesiastico. Sposato con Marica, nipote di Antonie Vodă di Popești, Constantin Brâncoveanu ebbe da questa quattro figli : Constantin, Ștefan, Radu e Matei e sette figlie :Stanca, Maria, Ilinca, Safta, Anca, Bălașa e Smaranda.

Culto[modifica | modifica sorgente]

Secondo la Chiesa ortodossa rumena, la ragione dell'esecuzione di Constantin e dei suoi figli (Constantin, Stefano, Radu e Matei) è stato il loro rifiuto di rinunciare alla loro fede cristiana e convertirsi all'Islam: per questo il sovrano e i suoi figli sono venerati come santi e ricordati il 16 agosto.

Dopo la sua morte, Constantin Brâncoveanu è diventato l'eroe di una serie di ballate folk rumeno, oltre ad essere raffigurato su alcune monete ufficiali della Romania.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Principe di Valacchia Successore
Şerban Cantacuzino 1688-1714 Ştefan Cantacuzino

Controllo di autorità VIAF: 50036569 LCCN: n82070691