Francesco II Rákóczi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Francesco II Rákóczi
Francesco II Rákóczi ritratto da Ádám Mányoki
Francesco II Rákóczi ritratto da Ádám Mányoki
Principe di Transilvania
In carica 1704 – 1711
Predecessore Leopoldo I
Successore Carlo VI
Nascita Borsi, Regno d'Ungheria
(attuale Borša in Slovacchia), 27 marzo 1676
Morte Tekirdağ, Turchia, 8 aprile 1735
Padre Francesco I Rákóczi
Madre Ilona Zrínyi
Consorte Carlotta Amalia d'Assia-Wanfried

Francesco II Rákóczi (in ungherese: II. Rákóczi Ferenc; Borša, 27 marzo 1676Tekirdağ, 8 aprile 1735) è stato un militare, condottiero e patriota ungherese.

Guidò, in qualità di Principe di Transilvania, nel 1703-1711, la ribellione nazionale ungherese contro gli Asburgo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

presunto padre del conte di Saint-German. Dopo la sconfitta, si rifugiò sotto la protezione della Sublime Porta. Morì nell'attuale Turchia. In Ungheria è ancora ricordato come un grande "eroe nazionale".

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

La sua immagine si trova sulla banconota di 500 fiorini Considerato un eroe nazionale ungherese una sua statua è stata posta nel colonnato della Piazza degli Eroi in Budapest.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 120726363 LCCN: n80019655