Chlorodont

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pubblicità del Chlorodont del 1969.

Chlorodont era il nome commerciale di un dentifricio commercializzato dal 1907 dalla azienda tedesca Leowerke di Dresda.

Il nome del dentifricio fu inventato dal suo sviluppatore, Ottmar Heinsius von Mayenburg, e derivava dalle parole chloros (dal greco "verde") come simbolo della freschezza (e del gusto di menta) e Odon (dal greco "dente"). Negli anni venti, Chlorodont fu uno dei principali marchi di dentifrici in Europa, anche grazie ad una campagna promozionale molto presente sulla stampa dell'epoca. Il prodotto rimase in commercio sino al 1980.

Il dentifricio Chlorodont era composto da polvere di pomice, carbonato di calcio, sapone, glicerina, clorato di potassio ed era aromatizzato alla menta.[1] Caratteristica era la striscia verde-blu sulla confezione del prodotto, che però scomparve nel 1969 in una revisione del design in occasione dell'anniversario dei venti anni della Repubblica democratica tedesca.[2]

Per alcuni anni in Italia il dentifricio Chlorodont fu lo sponsor del CUS Milano.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bild.de: Was ist in Zahnpasta? Abgerufen am 23. Juli 2010.
  2. ^ Auskunft Werksarchiv Dental-Kosmetik GmbH & Co. KG vom 5. Oktober 2010

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende