Charsianon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Themata bizantini nel 950.

Charsianon fu uno dei themata dell'Impero bizantino.

Estensione del thema della Aigaion Pelagos[modifica | modifica sorgente]

Questo thema era ubicato in Asia minore e comprendeva buona parte dei territori a metà strada tra Trebisondae Antiochia. Il thema del Charsianon nacque dal distaccamento del secondo thema più importante dell'Impero bizantino, ossia l'Armeniakon. In periodo di guerra questo thema doveva fornire all'Impero bizantino 4.000 soldati (dato risalente all'anno 850 sotto il regno di Michele III). Durante il X secolo era settimo su trentuno in ordine di importanza nell'Impero bizantino, e forniva alle schiere dell'Impero i catafratti.

La storia della Charsianon[modifica | modifica sorgente]

Inizialmente il thema di Charsianon faceva parte dell'Armeniakon. Questo thema cadde dopo la battaglia di Manzikert, nel 1071.

Altro[modifica | modifica sorgente]

Lo strategos prendeva venti libbre d'oro all'anno.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Bisanzio di Alain Ducellier e Michel Kaplan
  • R. Lilie, Bisanzio la seconda Roma, Newton & Compton, Roma, 2005, ISBN 88-541-0286-5
Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio