Argiro (famiglia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La bandiera della famiglia Argiro, sfondo d'oro, con una croce blu in mezzo, tra quattro stelle blu.

Argiro (in greco: άργυρος, Argyros) era il cognome di una potente famiglia bizantina (in occidente venivano chiamati Argyrus). Questa famiglia può vantare di aver avuto in famiglia, un imperatore bizantino, Romano III Argiro, così come altri notabili bizantini, tra cui Poto Argiro, catapano d'Italia.

La famiglia degli Argiro esiste ancora oggi, e i suoi più importanti rappresentanti sono:

Questo cognome è stato utilizzato anche dallo scrittore Harry Turtledove, che nel romanzo di fantastoria "L'agente di Bisanzio", il personaggio principale si chiama Basilo Argiros.

Argiro fu anche utilizzato come nome di persona, e tra questi è ricordato un Argiro, un guerriero longobardo, che diventò catapano d'Italia.

Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio