Poto Argiro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poto Argiro
Morto giugno 1032, Cassano all'Ionio
Dati militari
Grado Catapano d'Italia
Battaglie Battaglia della costa calabra (1032)
Nemici storici Arabi

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Poto Argiro (... – Cassano all'Ionio, giugno 1032) fu catapano d'Italia dal luglio 1029 fino a giugno 1032.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Poto fu mandato dall'imperatore bizantino Romano III Argiro per sostituire Cristoforo Burgaris. Quando Poto arrivò nei pressi Bari nel luglio 1029, l'Italia bizantina stava subendo un'invasione da parte dei Saraceni, infatti avevano appena preso Bari. Egli si impegnò con tutte le sue forze contro gli arabi, tanto che nel giugno 1032 perde la sua vita durante la battaglia di Cassano all'Ionio.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (FR) Chalandon, Ferdinand. Histoire de la domination normande en Italie et en Sicilie. Paris, 1907.
Predecessore Catapani d'Italia Successore Double-headed eagle of the Greek Orthodox Church.svg
Cristoforo Burgaris 1029-1032 Michele Protospata
Bisanzio Portale Bisanzio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bisanzio