Cetoniinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cetoniinae
Escaravellos Beetles GFDL.jpg
Eudicella gralli
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Coleopteroidea
Ordine Coleoptera
Sottordine Polyphaga
Infraordine Scarabaeiformia
Superfamiglia Scarabaeoidea
Famiglia Scarabaeidae
Sottofamiglia Cetoniinae
tribù

I Cetoniinae sono una sottofamiglia di Coleotteri scarabeidi diffusa in tutto il mondo, con particolare abbondanza di forme, talvolta gigantesche, nei paesi tropicali.
Noti a tutti e molto popolari, sono uno dei gruppi preferiti tra i collezionisti per la bellezza delle forme e lo splendore dei colori.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Adulto[modifica | modifica sorgente]

I Cetoniinae sono caratterizzati dalle elitre che hanno lateralmente un'incavatura sotto la quale si inseriscono le ali inferiori durante il volo. I rappresentanti di questa sottofamiglia, a differenza di tutti gli altri coleotteri, non discostano le elitre durante il volo.
Altre caratteristiche sono il protorace, praticamente saldato alle elitre ed il mesosterno che si prolunga in avanti formando un'appendice a forma di bottone o di corno.
Infine molte specie sono caratterizzate da avere gli epimeri del mesotorace visibili dal di sopra presso la base del pronoto.
Nella tribù Gymnetini, il pronoto si sovrappone allo scutello formando un lobo, mentre vistose corna cefaliche (a volte biforcute) sono presenti nei maschi della tribù dei Goliathini.

Larva[modifica | modifica sorgente]

Larve di Cetoniini. A destra è visibile una larva in movimento sulla schiena

Come tutti gli Scarabaeoidea, anche le larve dei Cetoniinae sono di tipo melolontoide, cioè a forma di "C". A differenza delle altre, sono tuttavia in grado di muoversi al di sopra del terreno "camminando" sulla schiena, non con l'aiuto delle zampe, ma attraverso movimenti ondulatori che fanno perno sull'occipite e sul pigidio.

Sistematica[modifica | modifica sorgente]

I Cetoniinae sono comunemente divisi nelle seguenti tribù[1], talvolta considerate sottofamiglie, quando i Cetoniinae vengono considerati come famiglia:


In Italia sono presenti tre tribù[2][3]:

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ BioLib - Cetoniinae (Fruit and flower chafers)
  2. ^ Checklist
  3. ^ Fauna Europaea : Taxon Details

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi