Carlo I d'Elbeuf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Carlo di Lorena (Joinville, 18 ottobre 1556Moulins, 4 agosto 1605) fu un membro della casa di Guisa. Marchese d'Elbeuf dal 1566 al 1572, e poi duca fino alla morte, conte di Harcourt dal 1566 al 1582, signore di Rieux, barone di Ancenis e pari di Francia. Era figlio di Renato di Guisa, marchese di Elbeuf e conte di Harcourt, e di sua moglie Louise de Rieux.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Fu fatto cavaliere dell'Ordine dello Spirito Santo il 1º dicembre 1581, ma venne arrestato il giorno dopo l'assassinio di Enrico di Guisa (1588): quando venne rilasciato si legò alla Lega cattolica e combatté contro Enrico IV di Francia, che poi divenne re in Francia. Si riappacificò con la corona solo nel 1594, quando il re lo creò governatore del Poitou, e da allora il duca fu un fedele alleato della Corona. Fu Gran cacciatore di Francia.

Il 5 febbraio 1583 sposò Marguerite de Chabot (1565 † 1652), figlia di Léonor Chabot, conte di Charny, e di Françoise de Longwy. Loro figli furono:

  • Carlo (1596 † 1657), duca di Elbeuf
  • Claudia Eleonora (1598 † 1654), sposò nel 1600 Louis Gouffier († 1642), Duca di Roannais
  • Enrichetta (1599 † 1669), badessa di Soissons
  • Enrico (1601 † 1666), conte di Harcourt, Armagnac e Brionne
  • Francesca (1602 † 1626) mai sposata;
  • Caterina (1605 † 1611).