Adolfo di Egmond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Adolfo di Egmond (Grave, 12 febbraio 1438Tournai, 27 giugno 1477) fu duca di Gheldria.

Figlio del duca Arnoldo di Egmond, si mise a capo di una ribellione contro il malgoverno del padre e lo fece prigioniero. Nel 1465 venne ricononosciuto duca, ma suo fratello Guglielmo di Egmond invase il ducato con l'ausilio di Carlo il Temerario e rimise, nel 1471, sul trono ducale il padre.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Toson d'Oro
— [1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chevaliers de la Toison D'Or

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Duca di Gheldria Successore
Arnoldo di Egmond 1465-1471 Arnoldo di Egmond I
Carlo I di Borgogna 1477 Maria di Borgogna II