Antonia di Borbone-Vendôme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Antonia di Borbone

Antonia di Borbone (Ham, 25 dicembre 1494Joinville, 20 gennaio 1583) era figlia di Francesco di Borbone-Vendôme e di Maria di Lussemburgo-Saint-Pol. Era madre di Maria di Guisa e quindi nonna di Maria Stuart, regina di Scozia..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Sposò Claudio di Guisa, all'età di 16 anni.

S'interessava all'amministrazione dei vasti possedimenti della famiglia che circondavano il palazzo di Joinville. Si preoccupava inoltre di consigliare la figlia Maria, reggente per conto della figlia regina Maria Stuart, sul governo della Scozia, dilaniata da lotte interne che le varie nobili famiglie scozzesi conducevano tra loro.

Il legame con Maria Stuart[modifica | modifica wikitesto]

Quando la giovanissima Maria Stuart arrivò in Francia per essere un giorno maritata al delfino Francesco di Valois, figlio di Enrico II di Francia e Caterina de Medici, soleva passare spesso del tempo in compagnia della nonna e degli altri parenti della madre lontana. La piccola regina di Scozia abitava ed era educata comunque a corte.

Antonietta morì 4 anni prima della nipote, ad 89 anni.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Antonia diede alla luce dodici figli tra il 1515 e il 1536:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonia Fraser. Maria Stuart. Milano, Oscar Mondadori,1998.ISBN 88-04-45372-9
  • Altre notizie sono state prese dalla corrispondente voce nella Wikipedia inglese

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 68850040 LCCN: nr/99/15059