Budge Rogers

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Budge Rogers
Dati biografici
Nome Derek Prior Rogers
Paese Regno Unito Regno Unito
Altezza 183 cm
Peso 85 kg
Rugby a 15 Rugby union pictogram.svg
Union Inghilterra Inghilterra
Ruolo Terza linea ala
Ritirato 1976
Carriera
Attività di club¹
1956-76 Bedford Bedford 475 (378)
Attività da giocatore internazionale
1961-69
1962
Inghilterra Inghilterra
British Lions British Lions
34 (9)
2 (0)
Attività da allenatore
1977-80 Inghilterra Inghilterra U-23

1. A partire dalla stagione 1995-96 le statistiche di club si riferiscono ai soli campionati maggiori professionistici di Lega

Statistiche aggiornate al 23 dicembre 2013

Derek Prior “Budge” Rogers (Bedford, 20 giugno 1939) è un ex rugbista a 15, allenatore di rugby e dirigente sportivo britannico, già capitano del Bedford e della Nazionale inglese, e presidente della Rugby Football Union.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rogers visse la sua carriera rugbistica nel pieno dell'era dilettantistica della disciplina: giocò per il Bedford Blues, la squadra della sua città natale, dal 1956 al 1976[1], scendendo in campo in 485 incontri e marcando 126 mete[1].

Quasi al termine della sua carriera, a 36 anni, da capitano del Bedford, vinse la Coppa Anglo-Gallese 1974-75 in finale a Twickenham contro il Rosslyn Park[2] davanti a 18 000 spettatori, all’epoca un record.

Dal 1961 al 1969 giocò per la Nazionale inglese, della quale divenne capitano dopo 4 presenze, e fu selezionato anche in due tour dei British Lions, con i quali giocò due test match ufficiali, uno per tour.

Dopo il ritiro si dedicò all’attività tecnica: dal 1977 al 1980 fu la guida dell’Inghilterra U-23 in Canada e in un minitour in Estremo Oriente (Sri Lanka e Giappone); a metà anni ottanta divenne il presidente dell'associazione allenatori.

Dal 2000 al 2001 fu anche presidente della Rugby Football Union e gli fu conferita l’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine dell'Impero Britannico (OBE) per il suo contributo allo sport del Paese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Neil Roy, Who Was the Greatest Player in 125 of the Bedford Blues? (PDF) in The Castle Quarter (Bedford), Rosetta Publishing, Marzo 2012, p. 24. (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2013).
  2. ^ (EN) In pictures: 125 years of Bedford Rugby Club in BBC, 14 novembre 2011. URL consultato il 23 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]