Benh Zeitlin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benh Zeitlin al Fantasy Film Festival Berlin 2012

Benh Zeitlin (Queens, 14 ottobre 1982) è un regista, sceneggiatore e compositore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato e cresciuto nel Queens di New York City, figlio di Amanda Dargan e Steve Zeitlin, due folkloristi di City Lore a New York. Suo padre ha lavorato per la Smithsonian Institution e nel 1986 è stato il direttore fondatore dell'organizzazione no-profit City Lore. Zeitlin ha origini ebree da parte di padre, mentre la madre è originaria di Darlington nella Carolina del Sud. Si è laureato presso la Wesleyan University, dove ha realizzato il suo primo cortometraggio Egg. Nel 2004 assieme ai suoi compagni di studi ha fondato Court 13, un collettivo indipendente di cineasti, artisti e musicisti. Il nome è preso da un campo di squash della Wesleyan University, utilizzato per le riprese dei loro cortometraggi.

Dopo la laurea Zeitlin ha iniziato a viaggiare, stabilendosi per un periodo in Europa, ma dopo le devastazioni dell'uragano Katrina Zeitlin si trasferisce a New Orleans per raccontare il tutto nel cortometraggio Glory at Sea. Precedentemente aveva realizzato il cortometraggio in stop-motion The Origins of Electricity, con due lampadine come attori principali.

Nel 2012 dirige il suo primo lungometraggio, Re della terra selvaggia, basato su un'opera teatrale di Lucy Alibar. Il film, candidato a 4 premi Oscar, ottiene gli elogi della critica, vincendo il Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival e la Caméra d'or al Festival di Cannes 2012, oltre al Gran Premio della Giuria al Deauville American Film Festival. Zeitlin e il film ottengono numerosi riconoscimenti internazionali, facendo diventare Re della terra selvaggia uno dei film più premiati del 2012.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 123588579 LCCN: no2010149014