ArmA: Armed Assault

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ArmA: Armed Assault
Sviluppo Bohemia Interactive Studio
Pubblicazione 505 Games, Atari
Data di pubblicazione 2007
Genere Sparatutto in prima persona tattico
Modalità di gioco Single player e multiplayer
Piattaforma Microsoft Windows
Supporto DVD-ROM
Requisiti di sistema Pentium IV 2.0 GHz o equivalente
- 512MB RAM
- Windows XP/Windows Vista
- DirectX 9.0c
- 256 MB scheda grafica PS 2.0
- lettore DVD-ROM
- 4.0 GB di spazio su hard disk
Periferiche di input Mouse, tastiera, TrackIR
Seguito da ArmA II

ArmA: Armed Assault (distribuito nel Nord America come ArmA: Combat Operations) è un videogioco sparatutto in prima persona uscito nel 2007. Successore dell'acclamato Operation Flashpoint: Cold War Crisis. Il gioco è ambientato nell'isola fittizia denominata Sahrani. Il gioco richiede una scheda video che supporti pixel shader 2.0 o superiore per il corretto funzionamento.

Queen's Gambit[modifica | modifica sorgente]

Queen's Gambit è un'espansione del gioco a cui aggiunge nuove missioni fra cui di spionaggio. È stata pubblicata qualche mese dopo l'uscita dell'originale. In questa espansione ci si troverà a capo di un'unità delle forze speciali dell'esercito americano, che deve arrestare un generale, condannato per numerosi crimini di guerra, rifugiatosi nell'isola di Rahmadi.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]