Aramides mangle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo boschereccio minore
Immagine di Aramides mangle mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Aramides
Specie A. mangle
Nomenclatura binomiale
Aramides mangle
(von Spix, 1825)

Il rallo boschereccio minore (Aramides mangle von Spix, 1825) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario delle regioni orientali del Brasile[2].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il rallo boschereccio minore misura circa 30 cm di lunghezza. Il mento e la parte superiore della gola sono di colore grigio chiaro o bianco. Il resto della gola e il petto sono rossicci. La sommità del capo, i lati della testa e la parte posteriore del collo sono grigi. Le regioni superiori e le ali sono verde oliva, mentre la coda è nera. L'iride e le zampe sono rosse. Sul becco, di colore giallo, spicca una caratteristica macchia rosso-arancio alla base del ramo superiore.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie vive nelle regioni orientali del Brasile, dal Pará, a nord, fino al Paraná, a sud. Si incontra generalmente lungo la costa, ma talvolta è stata avvistata anche più all'interno, nella caatinga del Ceará e del Bahia.

Vive prevalentemente tra le formazioni a mangrovie costiere e nelle foreste a esse adiacenti, e i nomi comuni con il quale è noto nelle zone di origine, Saracura-do-mangue, «rallo boschereccio delle mangrovie», e Saracura-da-praia, «rallo boschereccio delle spiagge», indicano proprio per la sua preferenza degli ambienti litoranei.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È una creatura sfuggente e riservata, che si nutre di alcuni tipi di pesci e di crostacei, come i granchi delle mangrovie. Le sue abitudini sono poco conosciute, e fino a pochi anni fa non ne era ancora stato descritto il richiamo. Anche riguardo alla sua biologia riproduttiva non sappiamo pressoché nulla: il nido non è mai stato descritto, ma verso maggio-giugno gli studiosi hanno osservato piccoli gruppi familiari, costituiti da 1-2 adulti e 2-4 giovani, dalla colorazione simile a quella dei genitori.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Aramides mangle in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.4), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Redies, H. 2010. Little Wood Rail Aramides mangle in the Caatinga: vocalizations and habitat. Cotinga 32:137-141

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli