Apsley Cherry-Garrard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Apsley George Benet Cherry-Garrard[1] (Bedford, 2 gennaio 188618 maggio 1959) è stato uno zoologo ed esploratore britannico. Ha partecipato alla spedizione Terra Nova di Robert Falcon Scott in Antartide.

Figlio di un ufficiale dell'esercito, si laurea ad Università di Oxford.

Nel 1910, all'età di 24 anni, grazie anche ad una generosa donazione, viene scelto da Robert Falcon Scott come membro per la spedizione Terra Nova in Antartide con il ruolo di assistente biologo.

Nel 1922 Cherry-Garrard racconta la sua esperienza nel libro The Worst Journey of the World, incentrato sulla sua spedizione invernale a capo Crozier e sui tentativi di ricerca del disperso gruppo di Scott di ritorno dal Polo Sud. Ancora oggi, il libro è spesso citato come esempio di letteratura di viaggio.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Il cognome, inizialmente soltanto « Cherry », verrà cambiato in « Cherry-Garrard » in base alle disposizioni testamentarie di una zia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22466752 LCCN: n/85/31311