Angelica (film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Angelica
Titolo originale Angélique, Marquise des Anges
Paese di produzione Francia, Italia, Germania
Anno 1964
Durata 115 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, avventura, storico
Regia Bernard Borderie
Soggetto Anne Golon e Serge Golon (romanzo)
Sceneggiatura Claude Brulé, Bernard Borderie, Francis Cosne, Daniel Boulanger
Produttore Francis Cosne, Raymond Borderie
Casa di produzione Borderie Films
Fotografia Henri Persin
Montaggio Christian Gaudin
Musiche Michel Magne
Scenografia René Moulaert
Costumi Rosine Delamare
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Angelica (Angélique, Marquise des Anges) è un film del 1964 diretto da Bernard Borderie e tratto dal romanzo Angelica, la marchesa degli Angeli scritto da Anne e Serge Golon nel 1957. Interpretato da Michèle Mercier, Robert Hossein e Giuliano Gemma, è il primo film della saga cinematografica di Angelica.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La bella Angelica, figlia di un barone di campagna decaduto, viene data in sposa contro la sua volontà a Jeoffrey de Peyrac, un ricchissimo conte rimasto sfregiato in battaglia, ma che si rivelerà tanto intelligente e affascinante da conquistarla. L'amore tra i due diviene travolgente, ma la gaia e sfarzosa vita di palazzo, allietata anche dalla nascita di un figlio, viene presto sconvolta dall'arrivo di Luigi XIV, Re di Francia. Il sovrano, intimorito dalla ricchezza del conte e invaghitosi della splendida Angelica, ordina di arrestare Jeoffrey con l'accusa di stregoneria. Nonostante il supporto dell'avvocato Desgrez, e nonostante i disperati tentativi di Angelica di convincere Luigi XIV dell'innocenza del marito, Joffrey viene giudicato colpevole e condannato al rogo. Fallito l'ultimo tentativo di salvarlo, Angelica, caduta in disgrazia e con un altro figlio a cui badare, trova aiuto e conforto nell'incontro con Nicola, suo vecchio amico e primo amore, che la accoglie alla Corte dei Miracoli, della quale è il capo, con lo scopo futuro di vendicare il torto subito.

Diffusione[modifica | modifica wikitesto]

  • Francia, 8 dicembre 1964,
  • Inghilterra, 1967.

Sequel e remake[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha avuto quattro sequel:

Il film ha anche avuto un remake:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema