Zero Two

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Zero Two
Cosplayer of Zero Two, Darling in the Franxx 20181209c.jpg
Cosplayer del personaggio
UniversoDarling in the Franxx
Nome orig.ゼロツー (Zero Tsū)
Lingua orig.Giapponese
Autori
  • Atsushi Nishigori
  • Masayoshi Tanaka
Studio
1ª app. in
  • Anime: Episodio 1
  • Manga: Capitolo 1
Voce orig.Haruka Tomatsu
Specieibrido umano-klaxo-sapiens
SessoFemmina

Zero Two (ゼロツー Zero Tsū?) nota anche come Code:002 o Nine Iota, è personaggio immaginario del relativo franchise di Darling in the Franxx, serie di romanzi di fantascienza e in seguito anime prodotto da A-1 Pictures e Trigger. Zero Two è una forma di vita creata artificialmente e pilota d'élite, con una famigerata reputazione di "Partner Killer".

Creazione e sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio di Zero Two ha avuto tra tutti quelli della serie il processo di sviluppo più laborioso a livello di aspetto ed è stato progettato ufficialmente per essere un personaggio iconico e fungere da fiore all'occhiello per Darling in the Franxx[1]. Lo staff della serie era universalmente d'accordo sul fatto che lei doveva essere il personaggio più accattivante dell'intero anime[2]. L'ispirazione per il design di Zero Two nell'anime è venuta al character designer Masayoshi Tanaka e al regista Atsushi Nishigori. Tanaka ha spiegato nel corso di un'intervista che i membri dello staff legati al design si sono concentrati sul concetto di "quale sorta di esistenza Zero Two dovesse avere", piuttosto che sul semplice aspetto esteriore, partendo da una vaga immagine di una "studentessa trasferita tosta"[3]. Il design iniziale concepito per Zero Two era sostanzialmente più sottomesso se rapportato alla sua versione definitiva, con l'aspetto di una piccola e tranquilla ragazza dai capelli scuri, finché il team di sviluppo non decise di scartarlo in quanto non avrebbe funzionato per la personalità inizialmente stabilita per il personaggio[4]. Il colore scuro dei suoi capelli è stato quindi mutato in un rosa acceso per dare maggior apporto alla promozione della serie in qualità di personaggio iconico. Tanaka ha adatto il design originale per sviluppare quello della regina dei Klaxosaurs. Il reparto creativo ha quindi considerato raggiunto l'obiettivo di creare un personaggio iconico, citando la numerosa presenza di cosplay e fanart[1]. A una domanda degli appassionati della serie, Nishigori affermò di considerare Zero Two il suo personaggio preferito nella serie, ma ha precisato di esser rimasto molto più "attratto dalla sua personalità carismatica" piuttosto che da un fascino più romantico[5].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Zero Two è una pilota élite dell'APE. È anche conosciuta come la Partner Killer in quanto tutti i piloti del Franxx Sterlizia muoiono dopo aver pilotato con lei il robot, l'unica eccezione è però rappresentata da Hiro, che comunemente chiama Darling, che in inglese significa "tesoro".

In quanto ibrido creato artificialmente dalla "fusione" della razza di Klaxo sapiens e Homo Sapiens, Zero Two possiede abilità sovrumane come maggior forza e una rapida rigenerazione. Ha una personalità sicura e indipendente, oltre ad essere costantemente ribelle nei confronti del collettivista e dispotico governo rappresentato nella serie.

Nel corso della storia, si rivela essere un clone della principessa dei Klaxosaurus, Zero One, creata dal Dr. FranXX.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

A Zero Two, essendo il personaggio più popolare di Darling in the Franxx, le sono state dedicati svariati pezzi di merchandise, tra cui una figura Nendoroid[6].

Concorsi e premi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Premio Categoria Candidato Risultato
2019 Newtype Anime Awards[7] Miglior Personaggio Femminile Zero Two Seconda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Peter Fobian, DARLING in the FRANXX Creators Talk TRIGGER and Zero Two at Crunchyroll Expo 2018!, in Crunchyroll, 10 settembre 2018. URL consultato il 26 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) Skyler Allen, Interview: The Staff Behind Darling in the Franxx, in The Fandom Post, 18 settembre 2018. URL consultato il 26 dicembre 2019.
  3. ^ (EN) Peter Fobian, Crunchyroll - INTERVIEW: DARLING in the FRANXX Creators Talk Franxx, TRIGGER, and Zero Two!, su crunchyroll.com. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  4. ^ (EN) Nick Valdez, 'Darling in the FranXX' Shares Original Character Designs, su comicbook.com. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  5. ^ (EN) Patrick Frye, Darling In The FranXX Season 2 release date: DarliFra anime spawns a manga, but will Zero-Two return for a second act like Tengen Toppa Gurren Lagann?, su monstersandcritics.com. URL consultato il 10 ottobre 2018.
  6. ^ (EN) Jennifer Sherman, DARLING in the FRANXX's Zero Two Gets Nendoroid Figure, in Anime News Network, 15 luglio 2018. URL consultato il 26 dicembre 2019.
  7. ^ (EN) Egan Loo, Idolm@ster SideM, Bungo Stray Dogs Film Win Top Newtype Anime Awards, in Anime News Network, 7 ottobre 2018. URL consultato il 26 dicembre 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]