Volo (Grecia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Volos)
Jump to navigation Jump to search
Volo
comune
Βόλος - Vólos
Volo – Veduta
Localizzazione
StatoGrecia Grecia
PeriferiaTessaglia
Unità perifericaMagnesia
Territorio
Coordinate39°21′40″N 22°56′33″E / 39.361111°N 22.9425°E39.361111; 22.9425 (Volo)Coordinate: 39°21′40″N 22°56′33″E / 39.361111°N 22.9425°E39.361111; 22.9425 (Volo)
Altitudine0-5 m s.l.m.
Superficie386 km²
Abitanti144 449[1] (2011)
Densità374,22 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale38x xx
Prefisso2421
Fuso orarioUTC+2
TargaBOx
Cartografia
Mappa di localizzazione: Grecia
Volo
Volo
Volo – Mappa
Sito istituzionale

Volo[2][3] (in italiano vòlo[2]) (in greco Βόλος, Vólos [ˈvolos]) è un comune della Grecia situato nella periferia della Tessaglia (unità periferica della Magnesia) con 142.923 abitanti secondo i dati del censimento 2001.[4]

A seguito della riforma amministrativa detta programma Callicrate in vigore dal gennaio 2011[5] che ha abolito le prefetture e accorpato numerosi comuni, la superficie del comune è passata da 27,67 a 386 km² e la popolazione da 141.675[6] a 142.923 abitanti.

Cultura e turismo[modifica | modifica wikitesto]

Reperti archeologici all'interno del Museo Archeologico di Volo

La città, nonostante si trovi alle pendici del Monte Pelio e della sua penisola, rinomate mete di villeggiatura, non è una grande meta turistica internazionale. Volo vanta, comunque, un museo archeologico, il museo delle ferrovie della Tessaglia e, per quanto riguarda le istituzioni culturali, alcune facoltà dell'Università della Tessaglia.

La città è servita dall'aeroporto nazionale di Nea Anchialos, conosciuto anche coi nomi aeroporto di Volos o aeroporto della Grecia centrale, collegato alla città di Volo tramite un servizio di pullman al costo di 5 €.
Il porto di Volo è invece collegato alle isole Sporadi.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Ha ospitato parte del torneo olimpico di calcio nel 2004. Avrebbe dovuto ospitare nel 2013 i XVII Giochi del Mediterraneo, ma a causa della crisi economica in Grecia l'assegnazione è stata cancellata.[7]

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Nella mitologia greca, la città è presente sotto l'antico nome di Iolco: essa ospitava giochi in onore del dio del mare Poseidone e fu visitata, secondo la leggenda, dal capo degli Argonauti, Giasone, che aveva perso un sandalo nel fiume Anauro, rispettando il preannuncio di una profezia che si riferiva a lui come "l'uomo con un solo sandalo". Impaurito dal suo avverarsi, Pelia, re della Tessaglia, accettò di rinunciare al trono solo in cambio del magico vello d'oro, capace di guarire all'istante ogni ferita. Fu così che Giasone, insieme agli Argonauti, organizzò la spedizione mirata alla sua ricerca e partì.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Censimento 2011 in Grecia
  2. ^ a b Bruno Migliorini et al., Scheda sul lemma "Volo", in Dizionario d'ortografia e di pronunzia, Rai Eri, 2007, ISBN 978-88-397-1478-7.
  3. ^ Volo, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.
  4. ^ Popolazione comuni greci, su statoids.com. URL consultato il 13 marzo 2011.
  5. ^ Programma Callicrate (PDF), su ypes.gr. URL consultato il 13 marzo 2011.
  6. ^ Censimento 2001 (XLS), su ypes.gr. URL consultato il 2 marzo 2011.
  7. ^ Grecia cancella Giochi Mediterraneo ansa.it

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4119166-3 · BNF (FRcb12499431j (data)
Grecia Portale Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Grecia