Volo Pan Am 73

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Volo Pan Am 73
Tipo di eventoDirottamento aereo
Data5 settembre 1986
LuogoKarachi
StatoPakistan Pakistan
Tipo di aeromobileBoeing 747-121
Nome dell'aeromobileClipper Empress of the Seas
OperatorePan Am
Numero di registrazione N656PA
PartenzaAeroporto Internazionale di Mumbai, India
Scalo prima dell'eventoAeroporto Internazionale di Karachi, Pakistan
DestinazioneAeroporto Internazionale John F. Kennedy, New York, Stati Uniti
Vittime20
Feriti120
Sopravvissuti359
Passeggeri360
Equipaggio19
voci di incidenti aerei presenti su Wikipedia

Il volo Pan Am 73 era un volo di linea della Pan Am, il cui aeromobile, un Boeing 747-121, venne dirottato il 5 settembre 1986, dopo essere atterrato a Karachi, da 5 uomini armati dell'organizzazione palestinese di Abu Nidal. Il velivolo, con 379 persone a bordo (di cui 360 passeggeri e 19 membri dell'equipaggio), era appena giunto dall'Aeroporto Internazionale Chhatrapati Shivaji di Mumbai ed era pronto per partire alla volta di Francoforte sul Meno, e da lì si sarebbe diretto verso la destinazione finale, l'Aeroporto Internazionale John F. Kennedy di New York.[1]

Durante il dirottamento, vennero uccisi 20 passeggeri, di cui 12 erano indiani, 3 pakistani, 3 statunitensi e 2 messicani. Tra i passeggeri anche una ventina di italiani, tra cui alcuni feriti[2].

I terroristi furono feriti dai servizi di sicurezza pachistani e identificati come Zayd Hassan Abd al-Latif Safarini, Wadoud Muhammad Hafiz al-Turki, Jamal Saeed Abdul Rahim, Muhammad Abdullah Khalil Hussain ar-Rahayyal[3], tutti processati e condannati a morte, sentenza poi commutata in ergastolo.
Safarini fu rilasciato nel 2001, e catturato dall'FBI ed estradato per scontare la pena detentiva (160 anni) negli Stati Uniti[4], mentre gli altri quattro riuscirono a fuggire dal carcere di Adiala, in Pakistan, nel 2008[5]. Un membro del gruppo sarebbe morto nel 2010 in un attacco missilistico nel Nord Pakistan[6], mentre gli altri sono latitanti [7].

Nel 2016 è stato realizzato il film indiano Neerja sul sacrificio dell'assistente di volo Neerja Bhanot.

Lista delle persone a bordo per nazionalità[modifica | modifica wikitesto]

Nazionalità Passeggeri Equipaggio Totale
Algeria Algeria 3 - 3
Belgio Belgio 2 - 2
Canada Canada 30 - 30
Danimarca Danimarca 8 - 8
Francia Francia 4 1 5
Germania Germania 81 3 84
India India 91 8 99
Irlanda Irlanda 5 - 5
Italia Italia 50 2 52
Messico Messico 8 - 8
Pakistan Pakistan 44 - 44
Svezia Svezia 2 - 2
Regno Unito Regno Unito 15 4 19
Stati Uniti Stati Uniti 18 1 19
Totale 360 19 379

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh94006506
Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione