Aeroporto Internazionale Chhatrapati Shivaji

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aeroporto Internazionale Chhatrapati Shivaji
aeroporto
Bombay.jpg
Terminal
Codice IATABOM
Codice ICAOVABB
Nome commercialeAeroporto Internazionale di Mumbai
Descrizione
TipoCivile
StatoIndia India
Stato federatoMaharashtra
PosizioneMumbai
HubAir India
Blue Dart Aviation
Deccan360
GoAir
IndiGo
SpiceJet
Altitudine11 m s.l.m.
Coordinate19°05′30″N 72°51′58″E / 19.091667°N 72.866111°E19.091667; 72.866111Coordinate: 19°05′30″N 72°51′58″E / 19.091667°N 72.866111°E19.091667; 72.866111
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: India
VABB
VABB
Sito web
Piste
Orientamento (QFU)LunghezzaSuperficie
14/322 871 x 45Asfalto
PAPI, ILS
09/273 448 x 60Asfalto
PAPI, ILS
Statistiche
Passeggeri in transito40.637.377 (2015)
Dati estratti dall'AIP dell'India[1]
verificato il 30 aprile 2014

L'Aeroporto Internazionale Chhatrapati Shivaji[2] (in marathi: छ्त्रपती शिवाजी अंतरराष्ट्रीय विमानतळ; in inglese: Chhatrapati Shivaji International Airport) e precedentemente Sahar International Airport, è l'aeroporto indiano della città di Mumbai da cui dista 14 chilometri. È intitolato al maragià dei Maratti Chhatrapati Shivaji (1627-1680), condottiero e principe indiano. Lo scalo comprende 4 terminal che insieme a tutte le altre strutture compongono l'area aeroportuale che si estende per ben 5,9 km². Si tratta dell'aeroporto più grande di tutta l'India. L'aeroporto è un importante hub per diverse compagnie, che vi fanno transitare più di 40 milioni di passeggeri all'anno.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ VABB - CHHATRAPATI SHIVAJ IINT'L AIRPORT/ INTERNATIONA Archiviato il 4 maggio 2014 in Internet Archive., eAIP INDIA.
  2. ^ (HIEN) Airports Authority of India, AD-1.3 LIST OF AERODROMES, HELIPORTS, WATER AERODROMES, su eAIP INDIA, http://www.aai.aero/. URL consultato il 28 aprile 2014 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN315943930 · LCCN (ENn2015231260 · WorldCat Identities (ENn2015-231260