Violante di Monferrato

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marchesato del Monferrato
Aleramici
Coat of arms of the House of Alerami.svg
Figli
Figli
Figli
Figli
Figli
Figli
Figli
Figli
Bonifacio II
Figli
Figli

Violante degli Aleramici, conosciuta anche come Jolanda di Monferrato o Irene di Bisanzio (Casale Monferrato, 1274Bisanzio, 1317), dopo il matrimonio con Andronico II Paleologo di Bisanzio divenne basilissa dei Romei (Imperatrice d'Oriente) prendendo il nome di Irene.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Violante, figlia di Guglielmo VII, il Gran Marchese e della sua moglie Beatrice di Castiglia, fu promessa in sposa a Andronico II Paleologo, per consolidare i rapporti che ancora legavano gli Aleramici all'Oriente, divenendo imperatrice con il nome di Irene.

In Monferrato, intanto, si spegneva nel 1305 il marchese Giovanni I, fratello di Violante, e ultimo marchese della stirpe di Aleramo. Nel suo testamento, Giovanni esprimeva la scelta del suo erede nella figura di Teodoro, figlio di Violante ed Andronico: questi, nel giro di un anno, sbarcò in Liguria e si preparò a combattere Manfredo IV di Saluzzo, che avanzava pretese al trono di Chivasso.

Figli[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Donald M. Nicol, The Byzantine lady: ten portraits, 1250-1500, Cambridge university press, Cambridge 1994;
  • (EN) Hélène Constantinidi-Bibikou, Yolande de Montferrat impératrice de Byzance, in "L'Hellénisme Contemporain", Series 2, IV (1950), pp. 425-442.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Violante di Monferrato, in Dizionario biografico degli italiani, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.