Verena Erlacher

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Verena Erlacher
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Attaccante
Carriera
Squadre di club1
2013-2016Südtirol43 (5)
2016-2017Unterland22 (1)
2017-2018non conosciuta Maia Alta? (?)
Nazionale
2015Italia Italia U-175 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2017 (club)

Verena Erlacher (Merano, 10 gennaio 19997 novembre 2018) è stata una calciatrice italiana, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Originaria di Lagundo, in Alto Adige, a 15 anni ha esordito in Serie B con il Südtirol, conquistando nella stagione 2014-2015 la promozione in Serie A, dove ha disputato 19 delle 22 gare del campionato 2015-2016, concluso con la retrocessione delle bolzanine. Nelle stagioni successive ha militato nell'Unterland di Cortina sulla Strada del Vino e nel Maia Alta, squadra del suo comune natale.

È morta prematuramente il 7 novembre 2018, a soli 19 anni.[1][2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile 2015 Enrico Sbardella, in quel momento responsabile delle nazionali giovanili di calcio femminile per conto della FIGC, la convoca per vestire la maglia della nazionale italiana nella formazione che partecipa a Beja, in Portogallo, Torneo Internazionale UEFA riservato a formazioni con atlete dall'età massima di 16 anni. [3]

In quella occasione riesce a mettersi in luce siglando la rete che al 26' fissa sul 2-0 l'incontro con le pari età del Belgio.[4][5]

Le buone prestazioni offerte nel torneo e nelle successive convocazioni convincono la nuova responsabile della formazione nazionale Under-17, Rita Guarino, a inserirla in rosa nella squadra che partecipa alle qualificazioni dell'Europeo di categoria.[6] Tra Under-16 e Under-17 totalizza 5 presenze realizzando una rete.[7]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Südtirol: 2014-2015

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Calcio femminile in lutto: muore a 19 anni Verena Erlacher, su gazzetta.it, 8 novembre 2018. URL consultato l'8 novembre 2018.
  2. ^ Marco Marangoni, La morte di Verena Erlacher scuote e commuove il mondo del calcio, su agi.it, 9 novembre 2018. URL consultato il 10 novembre 2018.
  3. ^ Morta Verena Erlacher, promessa del calcio donne: aveva 19 anni, su gazzetta.it, 8 novembre 2018. URL consultato il 9 novembre 2018.
  4. ^ Torneo Internazionale UEFA in Portogallo: esordio il 4 maggio con il Belgio, su Vivo Azzurro, 30 aprile 2015.
  5. ^ Torneo in Portogallo: successo all’esordio con il Belgio. Sbardella: “Sono soddisfatto”, su Vivo Azzurro, 4 maggio 2015.
  6. ^ Verena Erlacher in Nazionale, su Alto Adige, 23 settembre 2015.
  7. ^ Convocazioni e presenze in campo: Verena Erlacher, su FIGC, 11 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]