Verdena (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Verdena
album in studio
ArtistaVerdena
Pubblicazione24 settembre 1999
Durata48:48
Dischi1
Tracce13
GenereGrunge
Rock alternativo
EtichettaBlack Out, Universal
ProduttoreGiorgio Canali
Registrazionemarzo-aprile-maggio 1999 allo Studio Sonica, Calenzano (FI)
FormatiCD, MC, LP
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia
(vendite: 53 000+)
[1]
Verdena - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(2001)
Singoli
  1. Valvonauta
    Pubblicato: 1999
  2. Viba
    Pubblicato: 2000

Verdena è il primo album del gruppo musicale Verdena, pubblicato il 24 settembre 1999.

Nel 2019 il disco è stato ripubblicato in occasione del suo 20º anniversario, arricchito da un secondo CD contenente demo, brani live e inediti.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Ovunque - 3:06
  2. Valvonauta - 4:23
  3. Pixel - 4:23
  4. L'infinita gioia di Herny Bahus - 4:30
  5. Vera - 2:41
  6. Dentro Sharon - 3:33
  7. Ormogenia - 3:01 (solo nell'edizione in vinile e nella versione 20º anniversario)
  8. Caramelpop - 4:08
  9. Viba - 3:47
  10. Ultranoia - 4:55
  11. Zoe - 3:26
  12. Bambina in nero - 2:56
  13. Eyeliner - 6:52

XX° anniversary edition (2019)

CD2 - 5 RELITTI, 2 RESIDUI, 2 AVANZI E 1 DEMO

  1. Bonne Nouvelle - 4:00
  2. Ormogenia - 2:59
  3. Corpi - 3:24
  4. Da Giordi - 1:39
  5. Fiato adolescenziale - 3:12
  6. Oggi - 2:06
  7. Fuxia (acustic version) - 2:44
  8. Ormogenia (demo) - 3:09
  9. Piuma - 3:32
  10. Shika (live) - 6:27

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

  • Musica: Verdena
  • Testi: Alberto Ferrari
  • Registrazione: Francesca Carpanelli & Giorgio Canali, Studio Sonica, Calenzano (FI)
  • Realizzazione Artistica: Verdena e Giorgio Canali
  • Editing: Giorgio Canali e Giovanni Gasparini (Studio Sonica)
  • Mastering: Giovanni Gasparini
  • Fotografie: Giovanni Canitano
  • Grafica: Paolo De Francesco per MoltiMedia Fattoria Digitale
  • Dedicato a Paolo Masseroli

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La traccia Ormogenia, contenuta solo nella versione in vinile, è l'unica canzone della discografia dei Verdena ad essere cantata dalla bassista Roberta Sammarelli.
  • Il soggetto della copertina dell'album è un giocattolo collezionabile di una serie presente nei Kinder Sorpresa.[2]
  • Valvonauta è stata l'ultima traccia scritta per l'album.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arturo Compagnoni, Le guide pratiche di Rumore - Italia 90. Gli anni della musica alternativa, Pavia, Apache Edizioni, 2005.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock