Vengo a prenderti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vengo a prenderti
Lingua originale italiano
Paese di produzione Italia, Regno Unito, Francia
Anno 2005
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 2,35 : 1
Genere commedia, drammatico, sentimentale
Regia Brad Mirman
Sceneggiatura Brad Mirman
Casa di produzione Studio Eight Productions, Backup Films, Fierce Entertainment
Fotografia Maurizio Calvesi
Montaggio Eddie Hamilton
Musiche Mark Thomas
Costumi Claudia Tenaglia
Interpreti e personaggi

Vengo a prenderti è un film del 2005 diretto da Brad Mirman.

È un commedia drammatica a sfondo romantico ambientata in Toscana. È una produzione italiana, britannica e francese con Harvey Keitel, Joshua Jackson, Claire Forlani e Giancarlo Giannini.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Jeremy (Joshua Jackson), redattore di libri inglese, è un aspirante scrittore alla ricerca di una nuova prospettiva di vita. Egli è inviato dal suo datore di lavoro in Toscana per indurre a scrivere un nuovo libro l'irascibile autore in crisi ed autoesiliatosi Weldon Parrish (Harvey Keitel). Jeremy è totalmente affascinato dalla figlia di Weldon, Isabella (Claire Forlani). Solo più tardi, dopo molte difficoltà, Jeremy avvicina Weldon che diventa il suo mentore. Passano un sacco di tempo girando a piedi per tutto il paese, scambiandosi esperienze di vita e pensieri. Insieme socializzano con la gente del luogo in varie occasioni e Jeremy fa amicizia con alcuni di loro. In una notte di festa, egli condivide un momento intimo con Isabella. Alla fine, l'onestà reciproca di entrambi gli uomini celebra il loro successo. Weldon trova una fonte di ispirazione e ancora una volta è in grado di scrivere. Jeremy sta per tornare, ma alla fine decide per un grande cambiamento della sua vita sulla base del suo nuovo amore.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto e sceneggiato da Brad Mirman,[1] fu prodotto da Studio Eight Productions, Backup Films e Fierce Entertainment[2] e girato in Toscana (Val d'Orcia, con comparse scelte in loco) e a Londra[3] dal 3 maggio al 26 giugno 2004 con un budget stimato in 10.000.000 dollari.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito in Italia al cinema dall'Istituto Luce nel 2005[2][5] con il titolo Vengo a prenderti (The Shadow Dancer).

Alcune delle uscite internazionali sono state:[5]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La tagline è: "In life, each man must find his own path.".[6]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo MYmovies il film è "in gran parte da dimenticare: una regia quasi inesistente e del tutto priva di personalità e percezione artistica di Brad Mirman, appesantita da una sceneggiatura banale, colma di dialoghi mediocri e spesso ordinari".[7]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vengo a prenderti - IMDb - Cast e crediti completi, imdb.it. URL consultato il 21 novembre 2012.
  2. ^ a b Vengo a prenderti - IMDb - Crediti per le compagnie di produzione e distribuzione, imdb.it. URL consultato il 21 novembre 2012.
  3. ^ Vengo a prenderti - IMDb - Luoghi delle riprese, imdb.it. URL consultato il 21 novembre 2012.
  4. ^ Vengo a prenderti - IMDb - Box office / incassi, imdb.it. URL consultato il 21 novembre 2012.
  5. ^ a b Vengo a prenderti - IMDb - Date di uscita, imdb.it. URL consultato il 21 novembre 2012.
  6. ^ (EN) Vengo a prenderti - IMDb - Tagline, imdb.com. URL consultato il 21 novembre 2012.
  7. ^ Vengo a prenderti - MYmovies, mymovies.it. URL consultato il 21 novembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema