Una mamma quasi perfetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Una mamma quasi perfetta
Titolo originaleLife with Bonnie
PaeseStati Uniti d'America
Anno2002-2004
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni2 Modifica su Wikidata
Episodi44 Modifica su Wikidata
Durata30 min
Lingua originaleinglese
Crediti
IdeatoreBonnie Hunt, Don Lake. Kim Tushinsky
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheNicholas Pike
ProduttoreStacy A. Littlejohn, David Regal
Produttore esecutivoBonnie Hunt, Don Lake
Casa di produzioneTouchstone Television, Bob & Alice Productions, Nina Saxon Film Design
Prima visione
Prima TV originale
Dal17 settembre 2002
Al9 aprile 2004
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Data14 maggio 2004
Rete televisivaFox

Una mamma quasi perfetta (Life with Bonnie) è una serie televisiva statunitense in 44 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 2 stagioni dal 2002 al 2004.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bonnie Molloy è madre di 2 bambini, moglie amorevole e presentatrice di Morning Chicago, un talk show locale. Bonnie cerca di mantenere l'immagine pubblica della moglie e madre perfetta, ma in realtà la sua vita è caotica. Suo marito è Mark Malloy, un medico. Egli è un calmo osservatore mentre la moglie cerca di bilanciare la sua vita frenetica. Mark è molto meno preoccupato per quello che gli altri pensano di loro, il che causa problemi in alcune occasioni. Ha un atteggiamento generalmente più professionale e, a volte, non capisce perché Bonnie continui a tollerare la gente noiosa nella sua vita. I loro figli sono Charlie e Samantha. Quest'ultima è la primogenita e viene rimossa dal cast per la seconda stagione senza una spiegazione nella trama.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 22 2002-2003 2004
Seconda stagione 22 2003-2004 2005

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Bonnie Molloy (44 episodi, 2002-2004), interpretata da Bonnie Hunt.
  • dottor Mark Molloy (44 episodi, 2002-2004), interpretato da Mark Derwin.
  • Charlie Molloy (44 episodi, 2002-2004), interpretato da Charlie Stewart.
  • Holly (44 episodi, 2002-2004), interpretata da Holly Wortell.
    È la truccatrice di Bonnie per il talk show. Le dà spesso consigli su questioni matrimoniali e familiari.
  • Marv (44 episodi, 2002-2004), interpretato da Chris Barnes.
  • Gloria (44 episodi, 2002-2004), interpretata da Marianne Muellerleile.
    È la governante/bambinaia.
  • Tony Russo (44 episodi, 2002-2004), interpretato da Anthony Russell.
  • David Bellows (44 episodi, 2002-2004), interpretato da David Alan Grier.
    È il produttore di Morning Chicago.. Spesso lo si vede urlare e correre freneticamente per lo studio televisivo.
  • Frankie (34 episodi, 2002-2004), interpretato da Frankie Ryan Manriquez.
    È il migliore amico di Charlie e spende la maggior parte del suo tempo a casa Malloy. Racconta molti aneddoti divertenti sulla sua famiglia.
  • Samantha Molloy (22 episodi, 2002-2003), interpretata da Samantha Browne-Walters.
  • Rappin' Rip (4 episodi, 2002-2003), interpretato da Rip Taylor.
  • Giovanni (4 episodi, 2002-2004), interpretato da Mark Gagliardi.
  • Mr. Portinbody (3 episodi, 2002-2003), interpretato da Carl Reiner.
  • Lenord (3 episodi, 2002-2003), interpretato da Martin Mull.
  • Clown (3 episodi, 2003-2004), interpretato da Don Lake.
  • Bud (3 episodi, 2002-2004), interpretato da Jack Kissell.
  • dottor 'Mr.' Casey (3 episodi, 2002-2003), interpretato da Tom Virtue.
  • Chance (3 episodi, 2003-2004), interpretato da Sam Pancake.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie, ideata da Bonnie Hunt e Don Lake, fu prodotta da Touchstone Television, Bob & Alice Productions e Nina Saxon Film Design[1] e girata a Chicago in Illinois.[2] Le musiche furono composte da Nicholas Pike.

Registi[modifica | modifica wikitesto]

Tra i registi della serie sono accreditati:[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie fu trasmessa negli Stati Uniti dal 2002 al 2004 sulla rete televisiva ABC.[1] In Italia è stata trasmessa su Fox dal maggio 2004[4] con il titolo Una mamma quasi perfetta.[5]

Alcune delle uscite internazionali sono state:[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Una mamma quasi perfetta - Crediti compagnia, su imdb.it. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  2. ^ Una mamma quasi perfetta - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  3. ^ Una mamma quasi perfetta - Cast e credit completi, su imdb.it. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  4. ^ Una mamma quasi perfetta - Il mondo dei doppiatori, su antoniogenna.net. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  5. ^ Una mamma quasi perfetta - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 20 dicembre 2011.
  6. ^ Una mamma quasi perfetta - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 20 dicembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione