Un rebus per l'assassino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un rebus per l'assassino
Titolo originaleThe Last of Sheila
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1973
Durata120 min
Rapporto1.77 : 1
Generepoliziesco, drammatico, giallo, thriller
RegiaHerbert Ross
SceneggiaturaAnthony Perkins, Stephen Sondheim
ProduttoreHerbert Ross
Produttore esecutivoStanley O'Toole
Casa di produzioneWarner Bros. Pictures
FotografiaGerry Turpin
MontaggioEdward Warschilka
MusicheBilly Goldenberg
ScenografiaKen Adam
CostumiJoel Schumacher
Interpreti e personaggi
Premi

Un rebus per l'assassino (The Last of Sheila) è un film del 1973 diretto da Herbert Ross.

È un thriller giallo statunitense con Richard Benjamin, Dyan Cannon, James Coburn e James Mason.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Clifton Green, magnate del cinema, organizza una crociera nel Mediterraneo con alcuni amici e collaboratori, il suo scopo però è quello di scoprire chi, tra di loro, ha investito e ucciso un anno prima la giovane moglie Sheila.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, diretto da Herbert Ross su una sceneggiatura di Anthony Perkins e Stephen Sondheim,[1] fu prodotto da Herbert Ross per la Warner Bros. Pictures[2] e girato in Francia (ad Antibes, negli Studios de la Victorine a Nizza e all'Île Saint-Honorat).[3] Il brano della colonna sonora Friends, cantato da Bette Midler, fu composto da Mark Klingman e William Charles (parole e musica)[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film fu distribuito con il titolo The Last of Sheila negli Stati Uniti dal 14 giugno 1973[5] (première al Festival di Cannes il 16 maggio 1973[4]) al cinema dalla Warner Bros. Pictures.[2]

Altre distribuzioni:[5]

  • in Germania Ovest il 7 settembre 1973 (Sheila)
  • in Svezia il 26 settembre 1973 (Döden går ombord)
  • in Danimarca il 12 ottobre 1973 (Mordets puslespil)
  • in Messico il 27 dicembre 1973 (El fin de Sheila)
  • in Finlandia il 24 maggio 1974 (Kuolema astuu laivaan)
  • in Portogallo (A Charada da Morte)
  • in Grecia (Epikindyni prosklisi)
  • in Francia (Les invitations dangereuses)
  • in Norvegia (Mordleken)
  • in Brasile (O Fim de Sheila)
  • in Polonia (Pamiatka po Sheili)
  • in Ungheria (Sheila meghalt és New Yorkban él)
  • in Italia (Un rebus per l'assassino)

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il Morandini il film è "".[6] Secondo Leonard Maltin il film è "".[7]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Le tagline sono:[8]

  • "The Next Move Is Murder".
  • "The games people play can lead... to murder!".
  • "Any number can play. Any number can die.".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Un rebus per l'assassino - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.it. URL consultato il 14 marzo 2013.
  2. ^ a b (EN) Un rebus per l'assassino - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.it. URL consultato il 14 marzo 2013.
  3. ^ (EN) Un rebus per l'assassino - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.it. URL consultato il 14 marzo 2013.
  4. ^ a b (EN) Un rebus per l'assassino - American Film Institute, su afi.com. URL consultato il 14 marzo 2013.
  5. ^ a b (EN) Un rebus per l'assassino - IMDb - Date di uscita, su imdb.it. URL consultato il 14 marzo 2013.
  6. ^ Un rebus per l'assassino - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 14 marzo 2013.
  7. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009, Dalai editore, 2008, p., ISBN 8860181631.
  8. ^ (EN) Un rebus per l'assassino - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 14 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]