Type 98 Ya-I Go

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Type 98 Ya-I Go
Descrizione
Tipofiloguidato
Equipaggionessuno
Data impostazione1937
Data entrata in servizio1938
Utilizzatore principaleGiappone Impero giapponese
Esemplari300
Dimensioni e peso
Lunghezza1,425 m
Larghezza0,635 m
Altezza0,460 m
Peso200 kg
Propulsione e tecnica
Motoreelettrico
Potenza2 hp
Trazionecingolata
Prestazioni
Velocità max4 km/h
Armamento e corazzatura
Armamento primarionessuno
Corazzaturanessuna
NoteDati riferiti al modello Ko

[1]

voci di carri armati presenti su Wikipedia

Il Type 98 Ya-I Go è stato un poco noto veicolo da demolizione giapponese sviluppato nei tardi anni trenta per l'esercito imperiale, alla ricerca di un mezzo adatto a distruggere le casematte erette dai sovietici vicino ai confini dello stato fantoccio del Manchukuo.[1]

Impostato nel 1937 ed entrato in servizio l'anno successivo, il veicolo era senza equipaggio umano perché guidato a distanza mediante dei cavi collegati al motore elettrico; era privo anche di corazze e armi di difesa. Ne esistevano due versioni dette Ko e Otsu.[1]
La prima era di dimensioni contenute, essendo lunga neppure un 1,50 metri e alta meno di 50 centimetri; il motore elettrico da 2 hp azionava i cingoli e permetteva di raggiungere i 4 km/h al massimo. Il carico del piccolo blindato (pesante 200 chili) era rappresentato da esplosivo che veniva così portato a ridosso delle fortificazioni avversarie per poi essere detonato.[1]
Il modello Otsu era più grande: lungo 1,980 metri, largo 1,170 e alto 0,560, pesava 400 chili e si avvaleva di un motore elettrico da 4 hp, che però non garantiva superiori spunti di velocità massima; forse dotato di un maggior carico di esplosivo, ricopriva le medesime funzioni della precedente versione.[1]
Dalle foto presenti su un sito è chiaramente visibile come uno dei due tipi avesse sospensioni a bracci oscillanti longitudinali, e più in generale un treno di rotolamento molto simile a quello dei tankette Type 94 e Type 97.[2]

Entrambe le varianti del Type 98 vennero prodotte, per un totale di 300 esemplari: questi furono assegnati al 27º reggimento del genio indipendente stanziato in Manciuria, ma nessuno fu mai impiegato in battaglia; alla fine della guerra tutti i mezzi furono distrutti dagli stessi giapponesi.[1]

Fino a non molto tempo fa il Type 98 era stato erroneamente chiamato Type 97 Yi-Go.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Type 98 Ya-I Go su TAKIHOME, su www3.plala.or.jp. URL consultato il 9 ottobre 2012.
  2. ^ Foto del mezzo intatto, su page8.auctions.yahoo.co.jp. URL consultato il 9 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]