Stridsvagn m/37

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stridsvagn m/37
Strv m37.JPG
Descrizione
Tipotankette
Equipaggio2
ProgettistaCecoslovacchiaČKD
CostruttoreČKD
Jungner
Data impostazione1935
Data entrata in servizio1938
Data ritiro dal servizio1953
Utilizzatore principaleSvezia Svezia
Esemplari48
Dimensioni e peso
Lunghezza3,4 m
Larghezza1,85 m
Altezza1,95 m
Peso4,5 t
Propulsione e tecnica
MotoreVolvo FC-CKD, 4,39 l, 6 cilindri OHV, benzina
Potenza85 hp
Trazionecingolo
Prestazioni
Velocità60 km/h
Autonomia200 km
Armamento e corazzatura
Apparati di tiro2 × mitragliatrici Ksp m/36 con 3.960 colpi
Corazzatura6-15 mm
voci di carri armati presenti su Wikipedia

Lo Stridsvagn m/37 (Strv m/37) era una versione svedese del tankette cecoslovacco AH-IV, prodotto dalla Českomoravská-Kolben-Daněk (ČKD).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Uno Stridsvagn m/37 al Museo dell'esercito svedese a Stoccolma.

Il riuscito tankette AH-IV, già esportato in Romania ed in Iran, fu mostrato con successo alle autorità svedesi in teatro invernale sui Monti dei Giganti. Nel 1937 le forze armate svedesi ordinarono 48 AH-IV-Sv. Due di questi furono costruiti in Cecoslovacchia, mentre gli altri 46 furono realizzati su licenza dalla Jungner di Oskarshamn, con motori più potenti, trasmissione e cingoli forniti dalla Volvo, mentre le piastre corazzate erano fornite dalla Avesta; questi ultimi mezzi ricevettero la denominazione Stridvagn m/37. Tutte le altre componenti erano fornite invece dalla ČKD e venivano solo assemblate in Svezia. Tutti i 48 mezzi vennero consegnati all'Esercito svedese tra il 1938 ed il 1939.

Impiego operativo[modifica | modifica wikitesto]

Il primo reparto a ricevere il nuovo veicolo fu li 1º Battaglione corazzato. Tra il 1943 ed il 1944 i mezzi furono trasferiti alle brigate corazzate di nuova formazione e prestarono servizio nei reggimenti di fanteria I1, I9, I10 e con la compagnia corazzata P1G nel Gotland[1]. I Strv m/37 furono ritirati dal servizio nel 1953[2].

Otto esemplari sono tuttora esistenti, dei quali 4 in ordine di marcia, uno dei quali al Museo reggimentale di Strangnas.

Tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: AH-IV.

Il tankette m/37 era una versione pesantemente modificata del modello cecoslovacco. Lo scafo era più grande e pesante; venne eliminata la mitragliatrice dalla postazione del pilota, mentre la torretta girevole venne armata con due mitragliatrici di produzione svedese Ksp m/36, copie della Browning M1917, con una riserva di 3.960 colpi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tarnstrom, p. 322
  2. ^ Strv m/37, su arsenalen.se. URL consultato il 17 maggio 2009 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2010).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Peter Chamberlain e Ellis, Chris, Tanks of the World 1915-1945, 1972/2002, p. 159.
  • Charles K. Kliment e Francev, Vladimír, Czechoslovak Armored Fighting Vehicles, Atglen, PA, Schiffer, 1997, ISBN 0-7643-0141-1.
  • Ronald Tarnstrom, The Sword of Scandinavia. (Armed Forces Handbooks), Lindsborg, KS, Trogen Books, 1996, ISBN 0-922037-13-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]