Tutto è bene quel che finisce bene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati per questo nome, vedi Tutto è bene quel che finisce bene (disambigua).
Tutto è bene quel che finisce bene
Commedia in cinque atti
FirstFolioAllsWell.jpg
La prima edizione in-folio del 1623
AutoreWilliam Shakespeare
Titolo originaleAll's well that ends well
Lingua originaleInglese
GenereCommedia
Composto nel1602-1603
Personaggi
  • Re di Francia
  • Duca di Firenze
  • Bertram, Conte di Rossiglione
  • Lafeu
  • Parolles
  • Steward, Clown, servi della Contessa di Rossiglione
  • un Paggio
  • Contessa di Rossiglione, madre di Bertram
  • Elena, gentildonna
  • una vedova
  • Diana, figlia della vedova
  • Violenta, Mariana, amiche della vedova
 

Tutto è bene quello che finisce bene (All's well that ends well) è una commedia in cinque atti di William Shakespeare, scritta fra il 1602 e il 1603 e ispirata alla novella di Giovanni Boccaccio Giletta di Narbona, inclusa nel Decameron (Novella Nona della Terza Giornata).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Elena, orfana del famoso medico Gerardo di Narbona, è stata allevata dalla Contessa di Rossiglione e da anni è segretamente innamorata del figlio di lei, Bertram. Quando Bertram lascia la casa natale per recarsi alla corte del re di Francia, Elena rivela alla Contessa l'amore finora celato e ottiene da lei il permesso di seguirlo a Parigi.

Grazie a una pozione lasciatale dal padre, Elena riesce a guarire da grave malattia il re il quale, in cambio del beneficio ricevuto, la dà in moglie a Bertram. Questi, pur non ricambiando il suo amore, obbedisce agli ordini reali ma allorché — istigato dal ribaldo Parolles — parte per la guerra, rende noto a Elena che potrà ritenersi davvero sua moglie soltanto se riuscirà a impadronirsi di un anello che lui non sfila mai dal dito e qualora dimostrerà di aspettare un figlio da lui.

Elena decide così di seguire di nascosto Bertram a Firenze, dove scopre che si è invaghito della locandiera Diana, che però lo respinge. Dopo aver convinto Diana ad accettare un appuntamento con Bertram, Elena si sostituisce a lei e riesce così a scambiare un anello regalatole dal padre con quello di Bertram nonché a fare l'amore con lui. Incinta di Bertam e in possesso del suo anello, Elena riesce quindi nel suo scopo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Testo integrale in inglese, su www-tech.mit.edu. URL consultato il 23 giugno 2006 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2006).
Controllo di autoritàVIAF (EN185768601 · LCCN (ENno2008026693 · GND (DE4349552-7 · BNF (FRcb11950459n (data) · WorldCat Identities (ENno2008-026693