True Colors (singolo Cyndi Lauper)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
True Colors
ArtistaCyndi Lauper
Tipo albumSingolo
Pubblicazione25 luglio 1986
Durata3:45
Album di provenienzaTrue Colors
GenerePop
EtichettaEpic
ProduttoreCyndi Lauper, Lennie Petze
Registrazione1986
FormatiCD
Cyndi Lauper - cronologia
Singolo precedente
(1985)
Singolo successivo
(1986)

True Colors è un singolo della cantante pop statunitense Cyndi Lauper, pubblicato il 25 luglio 1986 dall'etichetta discografica Epic.

La canzone, una delle più note della cantante insieme a Girls Just Want to Have Fun e Time After Time, è stata scritta da Billy Steinberg e Tom Kelly e prodotta da Cyndi Lauper insieme a Lennie Petze. È stata inserita nell'omonimo album True Colors.

Considerato come l'inno per eccellenza della Comunità LGBT, il singolo ha riscosso un grande successo commerciale e, negli anni successivi, ne sono state realizzate numerose cover da parte di artisti come Sarina Paris, Eva Cassidy, Marina and the Diamonds, Phil Collins e Justin Timberlake.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

7" Single (Portrait 650026 7 / EAN 5099765002676)
  1. True Colors - 3:45
  2. Heading for the Moon - 3:17

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1986) Posizione raggiunta
Austria[1] 12
Belgio[1] 4
Francia[1] 49
Germania[1] 18
Italia[2] 8
Norvegia[1] 10
Nuova Zelanda[1] 8
Paesi Bassi[1] 14
Regno Unito[3] 12
Svizzera[1] 17

Cover di Phil Collins[modifica | modifica wikitesto]

True Colors
ArtistaPhil Collins
Tipo albumSingolo
Pubblicazione26 ottobre 1998
Durata4:34
Album di provenienza...Hits
GenerePop
Smooth jazz
Rhythm and blues
EtichettaWEA
ProduttoreBabyface
Registrazione1998
FormatiCD
Phil Collins - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(1999)

True Colors è stata reinterpretata dal cantante britannico Phil Collins come inedito per la sua prima raccolta di successi ...Hits.

La versione di Collins si caratterizza per sonorità smooth jazz ed è stata prodotta in collaborazione con il cantante R&B Babyface.

Una versione live del brano è stata inserita in un'altra raccolta di Collins, Love Songs: A Compilation... Old and New nel 2004.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. True Colors - 4:34
  2. Don't Lose My Number - 4:47

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1998) Posizione raggiunta
Austria[4] 20
Francia[4] 33
Germania[4] 35
Paesi Bassi[4] 73
Regno Unito[5] 26

Apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • La canzone viene riprodotta nella serie televisiva Ghost Whisperer nell'episodio Il cuore va dove vuole.
  • Il singolo fa la sua apparizione anche nel film Sex and the City 2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h True Colors su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 01-05-2010.
  2. ^ True Colors su Hit Parade Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 01-05-2010.
  3. ^ True Colors su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 01-05-2010.
  4. ^ a b c d True Colors (Phil Collins) su italiancharts.com, su italiancharts.com. URL consultato il 01-05-2010.
  5. ^ True Colors (Phil Collins) su chartstats.com, su chartstats.com. URL consultato il 01-05-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica