Trattato anglo-irlandese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Trattato Anglo-Irlandese)
Documenti rilevanti all'unione personale
e legislativa all'unione dei
paesi componenti il Regno Unito
Trattato di Windsor 1175
Trattato di York 1237
Trattato di Perth 1266
Trattato di Montgomery 1267
Trattato di Aberconwy 1277
Statuto di Rhuddlan 1284
Trattato di Edinburgh–N'hampton 1328
Trattato di Berwick 1357
Poynings' Law 1495
Leggi negli atti del Galles 1535–1542
Crown of Ireland Act 1542
Trattato di Edimburgo 1560
Unione delle corone 1603
Union of England and Scotland Act 1603
Act of Settlement 1701
Act of Security 1704
Alien Act 1705
Treaty of Union 1706
Acts of Union 1707
Personal Union of 1714 1714
Wales and Berwick Act 1746
Costituzione irlandese 1782
Acts of Union 1800
Government of Ireland Act 1920
Trattato anglo-irlandese 1921
Royal and Parliamentary Titles Act 1927
North Ireland (Temporary Provisions) Act 1972
Northern Ireland Assembly 1973
North Ireland Constitution Act 1973
Northern Ireland Act 1998
Government of Wales Act 1998
Scotland Act 1998
Government of Wales Act 2006
Scotland Act 2012
Accordo di Edimburgo 2012
Le firme del Trattato

Il trattato anglo-irlandese (inglese: Anglo-Irish Treaty, irlandese: An Conradh Angla-Éireannach ufficialmente chiamato Articles of Agreement for a Treaty Between Great Britain and Ireland) fu un trattato tra il Governo Britannico ed i rappresentanti della Repubblica Irlandese de facto che concluse la guerra d'indipendenza irlandese.

Il trattato, firmato a Londra il 6 dicembre 1921, stabilì la creazione di un dominion autonomo, conosciuto con il nome di Irish Free State, all'interno dell'Impero britannico, e dell'Irlanda del Nord.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Irlanda Portale Irlanda: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Irlanda