Tothem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tothem
Tothem Una Voce per San Marino.jpg
I Tothem durante le selezioni di Una Voce per San Marino
Paese d'origineItalia Italia
GenereRock
Heavy metal
Periodo di attività musicale1998 – in attività
EtichettaMaple Metal Records (2013)
Hellion Records (2016)
Drums Planet Records (2020)
Colonne sonore3
Logo ufficiale
Sito ufficiale

I Tothem sono un gruppo musicale metal italiano originario di Roma con influenze symphonic metal e gothic metal[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I Tothem nascono da un progetto del chitarrista Mark Cyril (nome d'arte di Marco Cirilli) nel 1998; durante questo periodo lo stile della band è riconducibile al gothic metal, il loro primo EP omonimo pubblicato nel 2002 conta della presenza di due voci, una femminile di Roslen Bondì ed una maschile growl di Danilo Proietti[2][3].

Negli anni dopo l'uscita del loro EP, il gruppo cerca di farsi strada, e nel 2006 si esibisce al fianco dei Death SS[4]; la band subisce diverse modifiche in seno alla sua line-up nel corso degli anni e si stabilizza solo nel 2010 introducendo nuovi elementi agli strumenti e mantenendo Bondì come vocalist principale[2]; nello stesso anno viene rilasciato il secondo EP Osaka Bed & Breakfast[5].

Durante gli anni a seguire la band si esibisce sia sul territorio italiano sia all'estero. In Italia i Tothem partecipano al Reset Rock Festival e nel 2013 aprono a Roma il concerto di Paul Di'Anno durante il suo ultimo tour[6]; nello stesso anno hanno pubblicato il loro album di debutto Beyond the Sea[7][8], mentre il loro tappe internazionali toccano il Red Roar Festival in Inghilterra, in Germania e Romania[9] dove si al Metal & Folk Fest II[10].

Nel 2015 accompagnano Nico Covaci nell'esibizione live di Fata Verde presso la Winter Night II di Bucarest[11][12]; nello stesso anno organizzano a Roma il concerto benefico United for Colectiv, dedicato alle vittime coinvolte nell'incendio del Colectiv di Bucarest[13].

L'anno successivo ha pubblicato il secondo album Gemini[14], di cui il primo singolo estratto Soul Mates viene inserito nella colonna sonora del film Paraphrenia[15]. Continuano a registrare date europee aggiungendo diverse tappe in varie città dei Paesi Bassi[16].

Nel 2018 viene annunciata la nuova cantante del gruppo, Eleonora Almonti, nota per la sua partecipazione a Nodojiman The World, talent show musicale giapponese dove ha ottenuto il secondo posto in rappresentanza dell'Italia[17][18].

Nel 2019 aprono la tournée della band symphonic metal Sound Storm[19], tuttavia le occasioni per esibirsi dal vivo vengono interrotte con l'avvento della pandemia di COVID-19 annullando la tournée prevista in Romania e Bulgaria[20]; prima della conclusione dell'anno pubblicano il singolo Rise From the Flames che vede la band orientarsi verso una sonorità più rock. Nel 2020 viene pubblicato l'album Rise, il primo inciso con Almonti come vocalist e co-autrice dei brani tra cui il primo estratto Rise From the Flames[21][22].

Nel 2021, su commissione del regista Gianluigi Perrone, realizzano una versione acustica del brano Light of Soul per la colonna sonora del film Spillover[23].


Nel frattempo si ripresentano le occasioni di risalire sul palco: superano le selezioni per partecipare alla 34ª edizione di Sanremo Rock, in occasione delle quali Eleonora Almonti si esibisce in una jam con Jean-Michel Byron, ex-vocalist dei Toto[24][25]; vincono la prima edizione del concorso Sanremo Live in the City, dove Eleonora Almonti riceve il premio Vocal Care dalla giuria[26][27].

Nello stesso anno sono finalisti nella 20ª edizione del Gran Gala' dei Festival della Repubbica San Marino[28], e le selezioni nella categoria Emergenti a Una voce per San Marino, il nuovo processo di selezione nazionale per rappresentare il Titano all'Eurovision Song Contest 2022 con il brano Celebrate[29][30].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Formazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Eleonora Almonti - voce (2018 - oggi)
  • Mark Cyril - chitarra (1998 - oggi)
  • Leonardo Ricci - basso (2010 - oggi)
  • Marco Lio - Batteria (2018 - oggi)
  • Marco Minno - tastiera (2010 - oggi)

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Roslen Bondì - voce
  • Danilo Proietti - voce, chitarra
  • Giulio Montinaro - batteria
  • Riccardo Suriano - basso
  • Andrea the Joker - batteria

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

  • 2003 - Tothem
  • 2010 - Osaka Bed & Breakfast

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2019 - Rise From the Flames
  • 2021 - Celebrate

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Biografia Tothem, su Rockit.it. URL consultato il 13 maggio 2022.
  2. ^ a b tothem, su www.musicafollia.com. URL consultato il 13 maggio 2022.
  3. ^ tothem, su www.musicafollia.com. URL consultato il 16 maggio 2022.
  4. ^ Musica e Teatro sezione Musica - News dall'Italia - dal 23/11/06 al 29/11/06 - Programma dell'Alpheus di Roma., su www.spaghettitaliani.com. URL consultato il 15 maggio 2022.
  5. ^ Inviato da cheapsound, Metal, Tothem: Osaka Bed & Breakfast!!, su CHEAP SOUND REVIEW, 1º dicembre 2011. URL consultato il 13 maggio 2022.
  6. ^ PAUL DI’ANNO – THE FAREWELL TOUR, su RomaDailyNews, 9 dicembre 2013. URL consultato il 13 maggio 2022.
  7. ^ Recensione Tothem - Beyond the Sea, su Metallized.it. URL consultato il 13 maggio 2022.
  8. ^ (PT) Tothem: Som pesado com "groove" bastante intenso e vocal belo (Resenha - Beyond The Sea - Tothem), su whiplash.net. URL consultato il 13 maggio 2022.
  9. ^ (EN) eMinor, Tothem Events, su ReverbNation. URL consultato il 13 maggio 2022.
  10. ^ Patru trupe din ţară şi de afară la Folk & Metal Fest II. Cap de afiş Syn Ze Sase Tri, su miscareaderezistenta.ro. URL consultato il 13 maggio 2022.
  11. ^ (EN) Consecinţe neaşteptate după ce italienii de la Tothem au preluat „Fată verde“ de la Phoenix. Nicu Covaci va urca pe scenă cu ei în concertul de la Bucureşti, su adevarul.ro, 1432458630. URL consultato il 13 maggio 2022.
  12. ^ (RO) Geanina Chiricuţă, Winter Nights în Fabrica - partea a II-a : TOTHEM, DINUMBRĂ, RECURSIVE DELUSION, ETHERIC, su The Interwission, 23 novembre 2016. URL consultato il 13 maggio 2022.
  13. ^ Rockberto Manenti, United for Colectiv: concerto di solidarietà, su METALFORCE, 17 dicembre 2015. URL consultato il 13 maggio 2022.
  14. ^ (EN) Author wonderboxmetal, Tothem – Gemini (Review), su Wonderbox Metal, 6 maggio 2016. URL consultato il 13 maggio 2022.
  15. ^ Filip Halo, The Darkest Nothing: Paraphrenia, Incubofilms. URL consultato il 13 maggio 2022.
  16. ^ Tothem Official Site, su www.tothemband.com. URL consultato il 20 maggio 2022.
  17. ^ Tothem : presentata la nuova cantante - Metal News, su Heavy Metal Webzine, 22 ottobre 2018. URL consultato il 13 maggio 2022.
  18. ^ (JA) のどじまんTHEワールド!|日本テレビ, su 日本テレビ. URL consultato il 13 maggio 2022.
  19. ^ SOUND STORM: quattro date in Italia, su https://metalitalia.com/. URL consultato il 13 maggio 2022.
  20. ^ (BG) Група Tothem (Italy) в MAX Club Русе, su The Site - Актуални събития и културен живот в Русе. URL consultato il 13 maggio 2022.
  21. ^ Tothem – “Rise”, su modernmusicmagazine.wordpress.com, 30 settembre 2020. URL consultato il 13 maggio 2022.
  22. ^ TOTHEM - Rise - Entrateparallele - Heavy Metal Webzine - Recensione, su Heavy Metal Webzine, 7 gennaio 2021. URL consultato il 13 maggio 2022.
  23. ^ Gianluigi Perrone, Spillover, Polyhedron VR Studio. URL consultato il 13 maggio 2022.
  24. ^ Redazione Social, Riflettori accesi sul Sanremo Rock Festival, conclusa in grande stile l'edizione 2021 Abruzzo, su ufficistampanazionali.it, 13 luglio 2021. URL consultato il 13 maggio 2022.
  25. ^ Redazione Social, Carsoli, al Sanremo Rock Festival Byron incanta tutti, sorpresa dei Bad Medicine con DC9U, su confinelive.it, 11 luglio 2021. URL consultato il 13 maggio 2022.
  26. ^ TOTHEM: vincono la prima edizione del "Sanremo Live in the city"!, su VeroRock, 17 settembre 2021. URL consultato il 13 maggio 2022.
  27. ^ (EN) TOTHEM: vittoria a Sanremo Live, su Femme Metal Webzine, 17 settembre 2021. URL consultato il 13 maggio 2022.
  28. ^ Riccardo Trebbi, S. Mangiaracina, Che cos'è l'Open Access, su SciVee, 22 ottobre 2009. URL consultato il 13 maggio 2022.
  29. ^ Eurovision 2022 : i Tothem approdano alle semifinali di “Una Voce Per San Marino” - Metal News, su Heavy Metal Webzine, 25 gennaio 2022. URL consultato il 13 maggio 2022.
  30. ^ (DE) Benjamin Hertlein, Castings für „Una Voce per San Marino“ starten in die zweite Runde – mit Basti Schmidt, Elis Mraz und OXA, su ESC kompakt, 3 gennaio 2022. URL consultato il 13 maggio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]