Toph

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Toph Beifong
Universo Avatar - La Leggenda di Aang
Nome orig. 北方拓芙 (Toph Beifong)
Lingua orig. Inglese
Alter ego La Bandita cieca
Autori
1ª app. in Libro Secondo - Terra, episodio 6 (La Bandita cieca)
Voce orig. Jessie Flower (bambina), Kate Higgins (adulta), Philece Sampler (anziana)
Voce italiana Letizia Ciampa
Specie umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Regno della Terra
Abilità
  • Senso sismico
  • Maestra nel Dominio della terra
    • Dominio della sabbia
    • Inventrice del Dominio del metallo
  • Forza e riflessi sovrumani
  • Tatto e udito affinati all'estremo
    • Percezione del battito cardiaco
  • Abilità nelle arti marziali
Parenti
  • Lao Beifong (padre)
  • Poppy Beifong (madre)
  • Kanto (ex-compagno, padre di Lin)
  • Un ex-compagno innominato (padre di Suyin)
  • Lin Beifong (figlia maggiore)
  • Suyin Beifong (figlia minore)
  • Baatar (genero da Suyin)
  • Baatar Jr., Huan, Wei, Wong, Opal (nipoti da Suyin)
  • Bolin (nipote acquisito da Opal)

Toph Beifong (北方拓芙T, Běifāng tà fúP), conosciuta in passato con lo pseudonimo di Bandita cieca, è un personaggio della serie di animazione Avatar - La leggenda di Aang. Pur essendo solo una ragazzina e nonostante la sua cecità, Toph è la più potente Dominatrice della terra (secondo Re Bumi non è importante vedere, ma sentire la terra).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Toph è la figlia di una ricca e nobile famiglia del Regno della Terra, i Beifong. I suoi genitori, ansiosi e rigidi, le impedirono di vivere in modo semplice costringendola a seguire le rigide regole del galateo e trattandola come un'invalida per via della sua cecità. Fuggita dalla residenza di famiglia, Toph incontra le Talpe-tasso, imparando da loro il Dominio della terra e la capacità di "vedere" percependo le vibrazioni del terreno. Con questa nuova abilità, Toph inizia così a partecipare a incontri di lotta fra Dominatori della terra con il nome di battaglia di Bandita cieca: pur gareggiando con potenti energumeni, Toph riesce a rimanere imbattuta fino all'arrivo di Aang, il quale disinteressato dalla vittoria la sorprende con una mossa di Dominio dell'aria non consentita dal regolamento.

La ragazzina decide di seguire Aang, Katara e Sokka, scappando dalla morsa opprimente della sua famiglia, che invia subito sulle sue tracce il maestro di Dominio della terra di Toph ed il gestore degli incontri tra Dominatori a cui Toph gareggiava. Toph diviene quindi la maestra di Dominio della terra di Aang.

Come si è detto, Toph proviene da una famiglia nobile ma disapprova totalmente il loro modo di vivere raffinato; quando è lontana dai propri familiari si esprime liberamente manifestando rudezza, cinismo, egoismo, sprezzo delle regole e belluinità. Toph è ossessionata dal desiderio di riscatto dalla propria menomazione sensitiva e vuole dimostrare che pur essendo cieca può cavarsela da sola; solo grazie ai suggerimenti di Iroh, incontrato casualmente, inizia a capire come l'aiuto degli altri sia importante.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Toph si dichiara la migliore Dominatrice della terra mai esistita: riesce a manipolare terra e roccia a suo piacimento, con una potenza in grado di spezzare le montagne. Arriva addirittura a "cavalcare" il terreno sollevando intere colline sotto i piedi.
Il suo Dominio della terra è così particolare che le consente più avanti nella storia di dominare anche il metallo: Toph comprende infatti che il metallo non è altro che una forma particolarmente raffinata di terra. In alcuni episodi la si vede dominare la sabbia.
Toph è cieca, ma non è quasi mai limitata da ciò. La ragazzina infatti "vede" attraverso i piedi (sempre scalzi) cogliendo ogni minima vibrazione del terreno. Si trova in difficoltà quando non può stare a contatto con il terreno o quando si trova sul ghiaccio; oltre al tatto, il senso dell'udito di Toph è notevolmente sviluppato, tanto da permetterle di capire chi sta mentendo unicamente dal respiro e dal battito cardiaco. Toph è inoltre fortissima e notevolmente resistente; il suo stile di arti marziali è il Chu Gar della Mantide Religiosa del Sud.

Animazione Portale Animazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Animazione