Terra bruciata (film 1999)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Terra bruciata
Terrabruciata.PNG
Raoul Bova in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1999
Durata100 min
Generedrammatico
RegiaFabio Segatori
SceneggiaturaFabio Segatori e Ugo Sani
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Terra bruciata è un film del 1999 diretto da Fabio Segatori.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver vissuto alcuni anni negli USA come stuntman, Francesco torna nel paese natale, in Basilicata, per il funerale degli anziani genitori, morti in quello che, almeno all'apparenza, è stato un incidente. In realtà i genitori sono stati uccisi da Macrì, boss mafioso locale, poiché il padre s'era ribellato al suo potere criminale.

Con l'aiuto di Maria, giovane ragazza che lavorava per il padre, Francesco decide di vendicare i genitori e di uccidere Macrì, nella cui gang milita anche Tonino, suo vecchio amico d'infanzia. Mentre la polizia brancola nel buio, e a nulla servono le "mediazioni" di frà Salvatore, Francesco riesce con uno stratagemma a sollevare la gang rivale di Macrì, scatenando però una sanguinosa guerra, di cui fanno le spese, in un primo momento, Tonino e la moglie dello stesso Macrì.

Tra sparatorie, duelli ed inseguimenti, si arriva alla resa dei conti finale, quando Francesco, in un lussuoso hotel, uccide il figlio di Macrì ed è da questi inseguito su un'alta diga; dopo un cruento corpo a corpo, il boss precipita nel vuoto. Tutti i componenti della gang vengono arrestati, e Francesco può così unirsi a Maria.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Luoghi delle riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato a cavallo tra la Basilicata e la Puglia ed in particolare tra i Sassi di Matera, gli scavi di Grumentum, le dighe di Monte Cotugno e del Pertusillo, nella Val d'Agri, a Moliterno, Senise, Sant'Arcangelo e Aliano. Poi nei territori di Ginosa (nella Gravina di Ginosa) e Gioia del Colle.[1].

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Alex Van Damme, che interpreta un poliziotto infiltrato, è il fratello del celebre Jean-Claude.
  • La cantante Lara Martelli interpreta la fidanzata di Tonino, e due sue canzoni fanno parte della colonna sonora del film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: scheda di Alfonso Marrese per Apulia film commission

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema