Take Us Alive

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Take Us Alive
ArtistaExtreme
Tipo albumLive
Pubblicazione4 maggio 2010
Durata103:17
Dischi2
Tracce17
GenereHeavy metal
Hard rock
Funk metal
EtichettaFrontiers
ProduttoreNuno Bettencourt
Registrazione8 agosto 2009 – House of Blues, Boston (Massachusetts)
Formati2 CD, 2 CD+DVD, download digitale
Extreme - cronologia
Album precedente
(2008)
Album successivo

Take Us Alive è un doppio album dal vivo del gruppo musicale statunitense Extreme, pubblicato il 4 maggio 2010 dalla Frontiers Records. È stato registrato alla House of Blues di Boston nell'agosto 2009. L'intero concerto è stato filmato professionalmente e distribuito anche in formato DVD.

Il chitarrista Nuno Bettencourt ha svelato: «Volevamo fare qualcosa di veramente speciale per i nostri fan concittadini che ci hanno sostenuto sin dagli inizi... quando suonavamo nei club. Era l'ultima data del tour e non siamo riusciti a pensare alcun modo migliore che festeggiare ritornando nel luogo in cui tutto è cominciato... Boston.»[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Gary Cherone e Nuno Bettencourt, eccetto dove indicato.

Disco 1
  1. Decadence Dance – 8:12
  2. Comfortably Dumb – 5:23
  3. Rest in Peace – 5:21
  4. It ('s a Monster) – 5:29
  5. Star – 5:42
  6. Tell Me Something I Don't Know – 7:59 (Cherone, Bettencourt, Pat Badger)
  7. Medley: Kid Ego / Little Girls / Teacher's Pet – 6:00
  8. Play with Me – 9:06
  9. Midnight Express – 4:10
Disco 2
  1. More Than Words – 7:26
  2. Ghost – 4:51
  3. Cupid's Dead – 6:58
  4. Take Us Alive – 6:04
  5. Flight of the Bumblebee – 1:51 (Nikolaj Andreevič Rimskij-Korsakov)
  6. Get the Funk Out – 7:37
  7. Am I Ever Gonna Change – 6:57
  8. Hole Hearted – 4:13
Contenuti extra nel DVD
  1. King of the Ladies – Video musicale
  2. Interface – Video musicale
  3. Run – Video musicale
  4. Ghost – Video musicale

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Win New Extreme Live CD, Planet Rock. URL consultato il 9 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]