Super Sidekicks

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Sidekicks
Superkicks.png
Super Sidekicks
Sviluppo SNK
Pubblicazione SNK
Serie Super Sidekicks
Data di pubblicazione dicembre 1992
Genere Calcio
Modalità di gioco Singolo giocatore, doppio
Piattaforma Arcade, Neo Geo
Periferiche di input Joystick a 8 direzioni con 2 tasti

Super Sidekicks, noto in Giappone come Tokuten Ou (得点王 Capocannoniere?), è un videogioco di calcio pubblicato nel dicembre del 1992 dalla SNK.

Il gioco ha colpito subito i videogiocatori europei per la fluidità dei suoi sprite e l'ottima giocabilità, mantenendo allo stesso tempo un buon realismo ma anche una grande spettacolarità nelle conclusioni.

È il primo di una serie di giochi del calcio che hanno segnato il calcio videogiocato degli anni novanta, prima del passaggio di massa al 3-D.

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

La giocabilità è intuitiva e veramente ottima per un videogioco arcade, con un gran realismo nei movimenti dei giocatori e la possibilità di effettuare dribbling esteticamente piacevoli con continui cambi di direzione. Come al solito i pulsanti utilizzabili sono due: uno per passare la palla lunga nella direzione che il giocatore sta puntando e, in prossimità dell'area avversaria, per tirare in porta; con il secondo pulsante si effettua un passaggio automatico in direzione di un compagno a scelta della CPU, a seconda della situazione. Quando non si è in possesso della palla con il primo pulsante si effettua una scivolata e con il secondo si carica l'avversario con una spallata, rischiando il fallo. Sui passaggi alti in area è possibile calciare di prima in rovesciata, in tuffo di testa oppure in girata al volo. È anche possiblile alzarsi la palla in palleggio e calciare in rovesciata. Saltuariamente il proprio giocatore effettua dei dribbling automatici come la bicicleta.

Ogni squadra ha un giocatore con qualità di corsa e tiro superiori, segnato con la scritta Ace (Asso) sopra la testa.

I portieri sono tutti automatici.

Altra particolarità interessante è che i vari giocatori di una squadra hanno caratteristiche estetiche differenti nel colore della pelle e dei capelli, ma stranamente tutti i portieri sono identici con i capelli lunghi neri. Come in quasi tutti i giochi del calcio del tempo non sono presenti divise di riserva, e così alcune divise sono completamente inventate (curiosa quella del Messico, a bande verticali gialle e rosse) mentre altre si possono confondere tra di loro (Germania, Francia e Giappone vestono una divisa bianca, Spagna e Corea del Sud hanno la maglia rossa, e sono tutte riconoscibili tra loro per i diversi calzoncini).

Il torneo si chiama SNK Cup ed è strutturato in due gironi di sei squadre ciascuno: dopo aver sconfitto le cinque squadre del proprio girone si affrontano le due migliori squadre dell'altro girone in semifinale e finale.

Le squadre si differenziano tra di loro anche per il differente modulo adottato.

Di apprezzabile ci sono anche le animazioni in caso di gol, ben sette differenti.

Squadre selezionabili[modifica | modifica sorgente]

Girone A[modifica | modifica sorgente]

Girone B[modifica | modifica sorgente]

La Serie[modifica | modifica sorgente]

  1. Super Sidekicks (1992)
  2. Super Sidekicks 2 - The World Championship (1994)
  3. Super Sidekicks 3 - La prossima gloria (1995)
  4. The Ultimate 11 - SNK Football Championship (1996)
  5. NeoGeo Cup '98 - The Road to the Victory (1998)
  6. NeoGeo Cup '98 Plus Color (1999)

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Un probabile bug del gioco permette, durante una partita singola, di controllare parzialmente le punizioni della squadra della CPU: nel momento in cui l'avversario sta calciando la punizione se si preme il tasto del tiro nel controllo del Giocatore 2 si controlla la potenza del tiro della CPU.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]